Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 215.120.122
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 15/11/19

Lecco: V.Sora: 74 µg/mc
Merate: 73 µg/mc
Valmadrera: 77 µg/mc
Colico: 68 µg/mc
Moggio: 96 µg/mc
Scritto Lunedì 13 dicembre 2010 alle 15:07

Casatenovo: donna sorprende ladro in casa ma i tre cani lo fanno fuggire. Furti a Rogoredo

Nuovi furti sono stati messi a segno negli ultimi giorni a Casatenovo. L'ultimo episodio in ordine di tempo si è verificato sabato intorno alle ore 17 in Via don Brambilla, frazione Galgiana.
I ladri hanno fatto visita ad una villetta situata nel residence di recente costruzione, nei pressi del cimitero.
Fortunatamente però, i malviventi sono fuggiti senza rubare nulla perchè colti con le mani nel sacco, dalla madre della proprietaria dell'abitazione.
La donna si è trovata faccia faccia con un ladro che attraverso effrazione della finestra del bagno, era riuscito ad introdursi nella villetta.
Decisivo per sventare il ''colpo'' è stato inoltre l'intervento dei tre cani presenti all'interno dell'abitazione. Probabilmente i ladri non si aspettavano di trovarsi di fronte a due pittbull e ad un meticcio di grossa taglia.
Quando gli animali hanno sentito un rumore provenire dal piano superiore, non ci hanno pensato due volte e hanno deciso di ispezionare la villetta alla ricerca di eventuali intrusi. L'abbaiare continuo dei tre cani ha messo in allarme la madre della proprietaria, che vive nell'appartamento accanto.

Via don Brambilla a Galgiana di Casatenovo

Armata di coraggio e sangue freddo, la donna ha deciso di andare ad ispezionare l'abitazione della figlia per verificare che fosse tutto a posto e che gli animali fossero in buone condizioni.
Quando la donna ha aperto la porta del bagno però, si è trovata davanti il malvivente che, con i cani ad abbaiargli contro, stava già scappando.
Le urla della signora lo hanno spinto definitivamente alla fuga. "E' avvenuto tutto in pochi minuti - ci ha raccontato la donna ancora spaventata - nemmeno il tempo di vedere in faccia il ladro. So che si trattatava di un giovane dalla corporatura robusta, che indossava un cappello di lana in testa. Quando mi sono affacciata alla finestra ho visto che saliva a bordo di un'auto di colore scuro. Probabilmente un complice lo attendeva all'esterno".
Ma non è finita qui perchè altri colpi sono stati messi a segno in zona. Qualche giorno prima a finire nel mirino dei malviventi è stata un'abitazione di Via Puccini a Rogoredo, visitata dai ladri intorno al tardo pomeriggio. Un tentativo di furto si è invece registrato nel villaggio di Via Madonnina la scorsa settimana. La presenza dei vicini di casa che hanno sorpreso un uomo e una donna mentre cercavano di entrare in un'abitazione, li ha spinti alla fuga, sventando l'ennesimo di una serie di furti sul territorio casatese.
G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco