Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 262.360.945
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 30 dicembre 2010 alle 17:14

Lecco: concerto per i 150 anni dell’Unità d’Italia

Lecco, 30 dicembre 2010 – La musica e il tricolore saranno i protagonisti del primo appuntamento per festeggiare il 150° anniversario dell'Unità d’Italia a Lecco. Venerdì 7 gennaio 2011, alle ore 18.00, l’orchestra “Sinfolario” della Provincia di Lecco salirà sul palco del Teatro della Società (piazza Garibaldi, 10) per il “Concerto del Tricolore", patrocinato dal Comune di Lecco e in collaborazione con Assoarma Lecco, l’associazione che riunisce i diversi corpi delle forze dell'ordine. L’orchestra, che dall’anno della sua fondazione nel 2001 sta collezionando una serie di successi nazionali e internazionali, eseguirà le musiche di Verdi, Donizetti, Rossini e Bellini, accompagnando le voci del soprano Fernanda Costa e del tenore Roberto Costi. «Siamo molto onorati - spiega il direttore dell’orchestra Roberto Gianola – di aprire le celebrazioni del Comune di Lecco per i 150 anni dell’Unità d’Italia. Il concerto sarà un momento straordinario e diverso dal solito. Durante la serata l’orchestra interagirà con il pubblico per affrontare insieme un viaggio dal nord al sud del Paese, grazie alle note dell’orchestra sinfonica e alle voci di due solisti d’eccezione». Il concerto, a ingresso libero, cade in una data particolarmente significativa: il 7 gennaio si celebrerà infatti il 214° anniversario della bandiera italiana. Il tricolore venne scelto come bandiera nazionale proprio il 7 gennaio del 1797. Nella seduta di quel giorno, i rappresentanti della Repubblica Cispadana riuniti a Reggio Emilia, accogliendo la proposta di Giuseppe Compagnoni, decisero "che si renda universale lo Stendardo o Bandiera Cispadana di tre colori verde, bianco e rosso". Nacque così il tricolore, che ancora oggi rappresenta la nazione italiana. La prima bandiera Cispadana aveva i tre colori disposti in fasce orizzontali di uguali dimensioni: il rosso in alto, il bianco in mezzo, il verde in basso. Al centro venne dipinto la Faretra con quattro frecce, simbolo dell'unione delle quattro popolazioni di Bologna, Ferrara, Modena e Reggio Emilia. Con il concerto dell’orchestra “Sinfolario”, al quale presenzierà il Sindaco di Lecco Virginio Brivio, prendono ufficialmente avvio i festeggiamenti del 150° anniversario dell'Unità d’Italia nella Città di Lecco, che si articoleranno per tutto il 2011.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco