Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 233.725.482
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 26 gennaio 2011 alle 18:49

Molteno: a febbraio incontro tra sindaco e Provincia sulla ''tangenzialina'' di Raviola

È previsto per la prima settimana di febbraio l’incontro tra l’amministrazione comunale di Molteno e l’assessore provinciale ai lavori pubblici Stefano Simonetti per definire l’iter procedurale della “variante di Raviola”, la bretella di collegamento che dalla frazione di Molteno e dall’area industriale di Sirone andrà a innestarsi sulla via Giacomo Matteotti in località Rettola.



La rotatoria in località Raviola

Un’opera lungamente attesa dagli abitanti della frazione di Raviola, a causa del notevole volume di traffico pesante che quotidianamente attraversa via Grandi in direzione della statale Milano – Lecco e della Provinciale 51 della Santa.
Il progetto approvato dalla Provincia nel novembre 2010 prevede la realizzazione di una nuova bretella che, partendo dalla rotatoria già esistente in località Raviola tra la SP 52 e via Rimembranze, arriverà a incrociarsi con la SP 49 in località Rettola con una rotatoria del diametro di 32 metri.



In rosso il tratto della "bretella"

La nuova strada costerà alle casse provinciali 2 milioni e 400mila euro, e costituirà un ulteriore fase del progetto di collegamento tra la SP 51 (all’altezza di Dolzago) e la statale 36.
L’opera andrà dunque a sostituirsi al vecchio progetto della “tangenzialina” prospettato dall’amministrazione comunale di Molteno, in virtù dell’intervento giudicato dal primo cittadino di Molteno “non ulteriormente prorogabile per via degli evidenti problemi di traffico di Raviola”.
Il vecchio progetto, ad ogni modo, resterà accantonato nel caso in cui dovessero insorgere problemi o ritardi nel cronoprogramma elaborato dalla Provincia, al fine di garantire in un modo o nell’altro una soluzione ai problemi viabilistici della frazione di Molteno. Anche a questo proposito l’incontro di febbraio risulterà chiarificatore circa il futuro assetto viario della zona.
R.B.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco