Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 217.668.405
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 11/01/2020

Lecco: V.Sora: 63 µg/mc
Merate: 42 µg/mc
Valmadrera: 37 µg/mc
Colico: 48 µg/mc
Moggio: 94 µg/mc
Scritto Sabato 29 gennaio 2011 alle 00:14

Oggiono: controlli della PL al mercato, un agente si infortuna durante un inseguimento

Il comandante Mauro Sala
Venerdì mattina la polizia locale di Oggiono ha partecipato ad un'operazione di contrasto al lavoro irregolare al mercato settimanale in collaborazione con il personale dell'Ispettorato del Lavoro di Lecco. Durante il controllo un cittadino extracomunitario è stato sorpreso a lavorare su una bancarella gestita da un connazionale. Scoperto dalle forze dell'ordine, l'uomo ha tentato di fuggire scappando verso via Primo Maggio, dove è inciampato e caduto facendo cadere anche un agente che gli aveva ordinato di fermarsi. Nella caduta l'agente ha riportato un trauma contusivo al polso destro, mentre la persona in fuga ha riportato delle escoriazioni agli arti inferiori. I controlli sono iniziati dopo che gli agenti di servizio al mercato notando un continuo cambiamento delle persone presenti presso alcuni banchi hanno effettuato controlli incrociati con i dati registrati nella "carta di esercizio":documento obbligatorio (dal dicembre 2010) per tutti gli ambulanti, che ne attesta la regolarità previdenziale e assicurativa del personale dipendente e collaborante. Riscontrate diverse irregolarità si è provveduto poi alla segnalazione all'Ispettorato del Lavoro di Lecco. La persona che ha tentato la fuga è in regola con i documenti di permanenza in Italia e sarà denunciato per resistenza a pubblico ufficiale, mentre il connazionale che lo faceva lavorare irregolarmente subirà un procedimento sanzionatorio da parte dell'Ispettorato del Lavoro. Il Sindaco prontamente informato della situazione ha espresso la propria solidarietà all'agente infortunato ed il proprio compiacimento per l'operato del Comando di Polizia Locale di Oggiono nella costante attività di tutela della legalità, anche in collaborazione con le altre agenzie dello Stato.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco