Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 238.400.810
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 31 gennaio 2011 alle 17:29

Suello: sabato 12 l’ass. Giovani presenta il progetto di riscoperta della storia locale

Si presenterà durante la serata del prossimo 12 febbraio a Suello la nascente Associazione Giovani, costituita da un gruppo di ragazzi del paese attivi da alcuni mesi nell’organizzazione di eventi, feste e manifestazioni sul territorio comunale.
A partire dalle ore 21 presso le scuole elementari di via Turati i ragazzi avranno modo di presentare alla cittadinanza un primo “assaggio” del progetto “Suello si racconta”, un prezioso viaggio all’interno del paese e dei suoi personaggi storici pensato per fornire uno spaccato della Suello di una volta, attraverso la realizzazione di videointerviste e filmati girati dai ragazzi nei luoghi più rappresentativi del paese.



Alcuni ragazzi del gruppo, durante i lavori sulla strada per Boroncello

Durante l’incontro i giovani suellesi proietteranno per il pubblico un prodotto intermedio di quello che nei prossimi mesi costituirà un documentario sulla storia e sulle tradizioni suellesi, realizzato in collaborazione con il MEAB (Museo Etnografico dell’Alta Brianza) allo scopo di fissare su supporti duraturi le fonti orali che, a distanza di anni, andrebbero inevitabilmente perse dalla memoria delle nuove generazioni.
Al termine delle fasi di lavorazione, l’Associazione Giovani presenterà alla comunità di Suello il prodotto finale, all’interno del quale saranno raccolte le testimonianze dei cittadini di ogni età, le storie, le leggende e i racconti legati alla storia del territorio.
"E' importante dare ai nostri ragazzi un punto di aggregazione, un obiettivo da perseguire, un lavoro da realizzare insieme – ha commentato il sindaco Carlo Valsecchi – la nostra associazione giovani ha in mente parecchie cose che cercherà di portare a compimento nel corso dei prossimi mesi. La nostra amministrazione crede molto in questi ragazzi, ai quali terminati i lavori verrà consegnata una sala all’interno delle vecchie scuole del paese affinchè possano avere un punto di ritrovo stabile per organizzare le proprie attività.
In attesa dei nuovi spazi potranno riunirsi il mercoledì in sala consiliare dando vita a una sorta di cine-forum settimanale, con la possibilità di invitare di volta in volta ospiti ed esperti per partecipare al dibattito. Crediamo che questo gruppo possa davvero rivitalizzare la fascia d’età che va dai 14 ai 16 anni, coinvolgendo bambini e adolescenti nell’organizzazione di eventi, manifestazioni e attività per il bene del paese”.

Durante l’incontro del prossimo 12 febbraio la proiezione dei filmati sarà intervallata dalle esibizione dei cantori di Suello e dalle musiche della tradizione popolare, insieme agli scatti dell’indimenticato fotografo Corti che ritraggono il territorio e gli abitanti di Suello tra gli anni ’70 e ’80.
R.B.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco