Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 238.977.318
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Martedì 01 febbraio 2011 alle 15:50

Molteno: siglato il Patto dei Sindaci. Entro il 2020 le emissioni di CO2 ridotte del 20%

Accordo siglato tra la Fondazione Idra di Vimercate e il Comune di Molteno per lo sviluppo del “Patto dei Sindaci”, il progetto lanciato dall’Unione Europea nel 2008 per coinvolgere le comunità locali in un fattivo impegno a ridurre, nelle rispettive città, le emissioni di anidride carbonica (CO2) del 20% entro il 2020.



L'abitato di Molteno
 
Un progetto ambizioso che ha visto l’amministrazione del sindaco Proserpio scendere in prima linea, al fine di predisporre un “piano di azione” capace di soddisfare il requisito grazie alla consulenza tecnico amministrativa della Fondazione Idra, ente no profit che coordinerà le azioni del Comune di Molteno e di molti altri enti locali aderenti al progetto.
 
“Si tratta di un obiettivo ambizioso, per il quale metteremo in campo tutto il nostro impegno
– ha illustrato il primo cittadino di Molteno – cercheremo di predisporre un piano di tutte quelle azioni capaci di ridurre le emissioni di CO2 in atmosfera, iniziando proprio dagli edifici pubblici del paese. Tali edifici, tuttavia, contribuiscono alle emissioni nella sola misura del 5%. A questo proposito sarà fondamentale avviare collaborazioni con i privati e le aziende del territorio, adottando anche all’interno del PGT accorgimenti volti a ridurre dette emissioni.
Abbiamo già iniziato a lavorarci, adottando un regolamento edilizio che premia gli edifici più funzionali dal punto di vista energetico. Le prossime fasi riguarderanno la possibilità di ridurre il numero dei veicoli in transito sulle strade, grazie all’istituzione di servizi di trasporto alternativi quali il peidibus o altri accorgimenti. Successivamente predisporremo un piano rivolto ai privati e ai titolari delle attività commerciali, al fine di soddisfare il requisito entro il 2020”.



Il sindaco Mauro Proserpio
 
Il “Patto dei Sindaci” trae origine dal lancio, nel 2005, della campagna SEE, Energia Sostenibile per l’Europa, con l’obiettivo di promuovere un migliore utilizzo delle fonti energetiche e il conseguente miglioramento della qualità della vita nei diversi Paesi europei e, di conseguenza, concorrere al soddisfacimento degli obiettivi fissati dal Protocollo di Kyoto.
 
Grazie all’adesione al “Patto dei Sindaci” l’amministrazione comunale e i cittadini di Molteno potranno, in futuro, godere della concessione di finanziamenti a tasso agevolato per l’installazione di apparecchiature e strutture volte a ridurre il consumo energetico.
R.B.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco