Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 219.924.896
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 15/02/2020

Lecco: V.Sora: 66 µg/mc
Merate: 66 µg/mc
Valmadrera: 51 µg/mc
Colico: 67 µg/mc
Moggio: 98 µg/mc
Scritto Lunedì 07 febbraio 2011 alle 09:23

Costa M.: l'ex chitarrista di Vasco Rossi, Nando Bonini, in concerto nella palestra

Successo sabato sera a Costa Masnaga, dove alle ore 21 è salito sul palco allestito in palestra Nando Bonini, storico chitarrista di Vasco Rossi che si è esibito insieme alla sua band in un concerto rock a sfondo religioso. L'evento ha visto la partecipazione di numerose famiglie e giovani.

Nando Bonini

"Questa è la settimana della gioia: incontrare Nando per noi oggi è una grande gioia! Grazie a tutti gli amministratori e a tutto lo staff che hanno lavorato per rendere possibile la serata. Auguro a tutti che questa sia una serata piacevole e costruttiva"
ha esordito il parroco, don Aurelio Redaelli.



Un'esibizione di riflessione quella che il chitarrista ha proposto al pubblico presente, che nel corso della serata è infatti intervenuto con domande e curiosità.

VIDEO




Una passione quella per la musica che Nando coltiva fin da bambino: "Ho iniziato a prendere lezioni di chitarra a 6 anni - ha spiegato il chitarrista - Mio nonno me ne regalò una, ed iniziai ad usarla per gioco. Poi diventò passione e mezzo per istaurare rapporti con gli altri: ero molto timido, e la chitarra mi aiutò perchè suonando le persone si avvicinavano incuriosite".

Don Aurelio Redaelli

Un gioco, una passione ma anche una professione per Nando, che in poco tempo riesce a sfondare nel campo del rock, fino a diventare un musicista famoso per la sua collaborazione con il cantautore Vasco Rossi, con il quale per oltre dieci anni ha condiviso la realizzazione delle canzoni e le esibizioni nelle tournèe in Italia ed in tutto il mondo.



La musica, che fa parte del suo vivere quotidiano, ora ha uno scopo preciso: quello di trasmettere il messaggio cristiano, proprio attraverso i suoi concerti.



L'avvicinamento alla religione da parte del cantante è iniziata nel 1995, quando gli venne commissionato un musical sulla vita di San Francesco.



Poi la conversione vera e propria è avvenuta gradualmente: "E' un percorso che ancora oggi sto facendo, e le persone che incontro mi aiutano nel cammino'' ha proseguito Bonini.
Una conversione dunque che ha radicalmente cambiato la sua vita.



Non ha abbandonato il mondo del rock italiano, ma la musica ora lo accompagna nella sua diffusione del Vangelo, tramite concerti, testimonianze e musical. "Non è tanto la musica in sè, quanto i contenuti che ci vanno sopra" ha concluso il chitarrista.

Il regista Giuseppe Spazzino

Ad accompagnarlo durante il concerto Giuseppe Spazzino, regista della compagnia teatrale che Bonini ha creato.

Simona Alagia
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco