Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 219.860.058
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 15/02/2020

Lecco: V.Sora: 66 µg/mc
Merate: 66 µg/mc
Valmadrera: 51 µg/mc
Colico: 67 µg/mc
Moggio: 98 µg/mc
Scritto Lunedì 07 febbraio 2011 alle 15:41

Oggionese: Linea ferroviaria Monza - Molteno - Oggiono nella 1°Conferenza dei sindaci

L’obiettivo è chiaro: avere almeno un primo cittadino del circondario all’interno del Comitato dei Sindaci della tratta ferroviaria Monza – Molteno – Oggiono - Lecco.
Sarà questo il primo tema che troverà spazio nell’agenda dei sindaci della neonata Conferenza Oggionese, costituitasi nella serata di venerdì 4 febbraio sotto la presidenza del primo cittadino di Sirone Matteo Canali.
Un obiettivo che vede schierarsi in prima linea i 13 comuni aderenti al nuovo organismo (vale a dire Annone Brianza, Bosisio Parini, Cesana Brianza, Colle Brianza, Costa Masnaga, Dolzago, Ello, Garbagnate Monastero, Molteno, Oggiono, Rogeno, Sirone e Suello), e che nel mese di marzo si riuniranno per la prima seduta ufficiale dopo la nomina delle cariche, assegnate all’unanimità (presidenza al sindaco di Sirone Canali, videpresidenza a Carlo Colombo di Annone e segretariato a Roberto Ferrari di Oggiono).
“L’obiettivo primario è quello rilanciare la tratta ferroviaria, migliorandone il servizio – ha spiegato il presidente Canali – il primo incontro con i miei colleghi è servito, oltre alla nomina delle cariche, a far emergere le principali problematicità del nostro territorio, per le quali valuteremo forme di gestione dei servizi a livello sovracomunale. Tra circa un mese e mezzo verrà convocata una nuova seduta con un ordine del giorno, per entrare nello specifico di ogni singola esigenza del nostro territorio”.
La Conferenza dei sindaci dell’oggionese giunge al termine di un percorso di coordinamento “spontaneo” attuato negli anni da alcuni comuni della fascia, dando così ufficialità e istituzionalità agli incontri informali tra primi cittadini.
Tra gli obiettivi primari figura inoltre l’assunzione di posizioni comuni nei confronti delle politiche statali, regionali e provinciali, l’individuazione di forme e di misure comuni di finanziamento di opere o interventi d’interesse sovracomunale, la consultazione dei sindaci su tematiche e interessi di ordine locale.
R.B.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco