Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 270.295.503
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 10 febbraio 2011 alle 18:44

Villa Raverio: entro febbraio pulizie regolari e installazione porta di ingresso in stazione

Le molteplici segnalazioni di degrado riguardanti la stazione ferroviaria di Villa Raverio, ampiamente documentate dai Giovani Padani della sezione besanese della Lega Nord e riprese dal consigliere regionale del Carroccio Massimiliano Romeo, hanno trovato in questi giorni accoglimento da parte dell’assessore regionale ai trasporti Raffaele Cattaneo, attraverso un formale impegno a far sì che l’immobile mantenga per gli anni a venire una parvenza decorosa e funzionale per il servizio ferroviario utilizzato quotidianamente da centinaia di pendolari.

 

Alcune immagini della sala d'attesa della stazione, scattate lo scorso 21 ottobre

A fine ottobre il consigliere Romeo aveva infatti presentato un’apposita interrogazione all’assessorato regionale alle infrastrutture e mobilità, denunciando lo stato di incuria e abbandono che caratterizzava la stazione besanese collocata sulla tratta ferroviaria Monza – Molteno – Lecco.


 
La stazione di Villa Raverio

“Ho ricevuto dall’Assessore Cattaneo – ha spiegato Romeo – ampi chiarimenti sulla situazione della Stazione di Villa Raverio e su quanto la Direzione Generale ai trasporti ha fatto e sta facendo per ridurre i disagi degli utenti e migliorare la condizione e la fruibilità della stazione. In primo luogo si è provveduto a sollecitare RFI (Rete Ferroviaria Italiana), proprietaria dell’immobile, all’effettuazione di interventi di pulizia radicale della stazione. I controlli a sorpresa compiuti dall’Assessorato hanno poi rilevato che la situazione della stazione era tornata alla normalità. Ora gli interventi di pulizia vengono svolti regolarmente e questo consente di mantenere l’immobile in uno stato quantomeno decoroso.
L’assessorato regionale mi ha poi assicurato che alla fine di febbraio verrà installata una porta di ingresso, al fine di impedire che la stazione e la sala d’attesa continuino ad essere oggetto di atti vandalici.”

“L’ipotesi di una gestione congiunta con l’Ente Locale – ha proseguito Romeo – porterebbe la garanzia di un presidio fisso per la stazione e consentirebbe, secondo quanto riferitomi dall’Assessorato, anche l’installazione di apparecchiature quali emettitrici automatiche di biglietti o telecamere di sorveglianza.”
 
Soddisfatti per il risultato positivo ottenuto i Giovani Padani della sezione Brianza Nord, attivi negli scorsi mesi nel sottoporre alle istituzioni l’increscioso stato di incuria cui versava la stazione ferroviaria.
 


Al centro il consigliere Massimiliano Romeo insieme alla sezione Lega Nord di Besana
 
“Gli interventi di pulizia nella stazione
– ha commentato il besanese Alessandro Corbetta, coordinatore dei giovani padani Brianza Nord - divenuti ormai quotidiani, e l’installazione della porta alla sala d’aspetto rappresentano una grande vittoria della Lega Nord che arriva dopo due anni di battaglie, tra segnalazioni e missive, per poi finire con l’intervento da parte di Regione Lombardia in seguito all’interrogazione di Romeo. Non abbiamo comunque intenzione di fermarci, continueremo a lavorare con il Vicesindaco Cereda, l’Assessore Gallenda e il Consigliere provinciale Viviani, per raggiungere la completa riqualificazione della stazione di Villa Raverio. Desidero infine ringraziare, a nome della sezione cittadina della Lega Nord, Massimiliano Romeo che dimostra di continuare a lavorare in modo egregio per il territorio e per i besanesi.”
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco