Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 223.686.225
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 14/03/2020

Lecco: V.Sora: 66 µg/mc
Merate: 65 µg/mc
Valmadrera: 68 µg/mc
Colico: 63 µg/mc
Moggio: 85 µg/mc
Scritto Sabato 26 febbraio 2011 alle 08:49

Oggiono: il parco del Peslago attende le risorse economiche

Potrebbero essere incamerate entro la seconda metà dell'anno le risorse necessarie a riqualificare il parco pubblico del Peslago, opera lungamente attesa a causa delle ristrettezze economiche che hanno influenzato la stesura del piano triennale delle opere pubbliche di Oggiono.
A causa della modesta cifra messa a bilancio rispetto agli anni precedenti, l'intervento di riqualificazione è stato posticipato al fine di dare la precedenza a interventi più urgenti quali la messa in sicurezza di via Papa Giovanni XXIII.


"Il progetto di sistemazione del parco pubblico diverrà operativo nel momento in cui reperiremo le risorse necessarie - ha spiegato il sindaco Ferrari - per il momento abbiamo preferito destinare i fondi disponibili al primo lotto dei lavori sulla strada provinciale, particolarmente problematica per i motivi ben noti a tutti i cittadini. Tengo a precisare che l'intervento del Peslago si farà, e le risorse potrebbero arrivare nella seconda metà del 2011 a scanso di sorprese o peggioramenti del quadro economico".

I lavori, già finanziati per circa 2/3, necessitano infatti di ulteriori 90mila euro per garantire la piena copertura economica del progetto, per un ammontare complessivo previsto di 300mila euro.

Scendendo nel dettaglio la sistemazione del parco riguarderà in prima analisi la realizzazione di una recinzione lungo l'intero perimetro dell'area, incrementando il livello generale di sicurezza degli utenti mediante l'installazione di cancelli che precluderanno accessi indesiderati durante gli orari notturni.


L'impianto di illuminazione sarà oggetto di una completa revisione, con l'eventuale sostituzione dei punti luce non correttamente funzionanti con nuove fonti luminose a basso consumo e limitato impatto ambientale. Parallelamente le barriere architettoniche esistenti saranno abbattute, favorendo così la fruibilità dell'area a tutte le categorie di utenza anche grazie alla riqualificazione dei percorsi pedonali interni.

Essendo già stati affidati a un'azienda specializzata, i lavori attendono soltanto la piena copertura economica per la realizzazione degli interventi previsti.

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco