Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 223.680.932
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 14/03/2020

Lecco: V.Sora: 66 µg/mc
Merate: 65 µg/mc
Valmadrera: 68 µg/mc
Colico: 63 µg/mc
Moggio: 85 µg/mc
Scritto Domenica 27 febbraio 2011 alle 14:29

Civate: protezione civile nell'Operazione San Pietro 2011

Scenderanno in campo domenica 6 marzo i gruppi di volontari che hanno deciso di prendere parte all'Operazione San Pietro 2011. Ben 20 gruppi, di cui 16 provenienti dal territorio extra comunale, ovvero dalla Provincia di Lecco, Como e Monza, presteranno il proprio servizio nell'ambito di questa iniziativa volta alla cura e al recupero del territorio, per preservare lo stesso da rischi di dissesto idrogeologico e incendi boschivi. Gruppi della protezione civile, di altre associazioni e singoli volontari, interverranno, in questo caso, per la pulizia e il recupero di due aree specifiche circostanti la Basilica di San Pietro al Monte. I cantieri di lavoro riguarderanno un'area a monte della Basilica, cui è stato assegnato il nominativo di cantiere 8 e una zona a cavallo del sentiero che conduce all'ingresso del complesso abbaziale, definito cantiere 9. Le operazioni individuate per il cantiere 8, avranno lo scopo di recuperare un'area boschiva degradata posta in una zona strategica per la riserva d'acqua, è qui situata infatti la sorgente di alimentazione delle vasche antincendio. Sul cantiere 9, invece, si agirà tagliando le piante obsolete per ampliare l'oasi del viandante. A tale scopo è stato chiesto l'intervento sul posto del Comando Forestale e della Comunità Montana Lario Orientale per esprimere un parere circa la conservazione della vegetazione, al quale è seguita approvazione a procedere.
Il piano di lavoro è stato accuratamente predisposto assegnando a ciascun gruppo determinate mansioni, cui si aggiunge il manuale di cantiere consegnato loro durante la serata di presentazione del progetto, il 27 gennaio a Civate.
L'amministrazione Comunale di Civate sosterrà l'iniziativa facendosi carico delle spese per l'acquisto dei materiali necessari e per l'assicurazione dei volontari.
Con Operazione San Pietro, nata nel 2004 ad opera della Protezione Civile e del Comune di Civate, gli 890 volontari che hanno partecipato, hanno sino ad oggi realizzato 7 operazioni di salvaguardia e recupero del territorio, per un totale di 7120 ore di lavoro. Al progetto sono stati rivolti anche due importanti riconoscimenti nel corso degli anni: la pubblicazione del progetto di pianificazione sulla rivista nazionale della Protezione Civile Italiana, nel 2004, e la candidatura e il riconoscimento con il Premio Natura 2007 dell'U.O.E.I.
Adele Maggi
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco