• Sei il visitatore n° 361.823.254
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 09 marzo 2011 alle 16:14

Viganò: a fine mese l’appalto del parco di Villa Nobili. Entro autunno la realizzazione

Verranno appaltati entro la fine della primavera i lavori di realizzazione del nuovo parco Nobili di Viganò.
L’opera, fortemente voluta dall’amministrazione guidata dal sindaco Renato Ghezzi, partirà da una base d’asta di 411.988,57 euro, comprensivi degli oneri relativi alla sicurezza.




progetto_parco_villa_nob.JPG

Il progetto del nuovo Parco Nobili

Un intervento economicamente oneroso, che si proporrà di cambiare il volto dell’attuale area verde posta in pieno centro paese, trasformando i 6.000 mq dell’area in un grande e curato giardino a disposizione dell’intera comunità viganese.
Il nuovo parco cittadino sarà attraversato da percorsi pedonali, capaci di collegare trasversalmente via Nobili a via Risorgimento passando attraverso aiuole, giochi per i più piccoli, aiuole e aree relax.
Molteplici le dotazioni previste dal progetto, dalla “casa dell’acqua” a disposizione della cittadinanza a un anfiteatro per gli spettacoli all’aperto, da una zona piantumata con alberi da frutto a panche e tavolini per il riposo dei frequentatori. Un percorso interno ad anello collegherà tra loro i differenti settori del parco, suddiviso in aree tematiche con specifiche dotazioni in base all’età dei frequentatori di ogni settore.



L'ingresso di Villa Nobili

Un’apposita area recintata consentirà inoltre ai cani di poter beneficiare del nuovo “polmone verde” del centro paese, garantendo così la sicurezza dei frequentatori e dei loro amici a quattro zampe.
Partito all'inizio del 2008 con l'acquisto del terreno, il progetto di Villa Nobili ha previsto una lunga fase iniziale di confronto con la cittadinanza volta alla creazione di un parco "partecipato" costruito essenzialmente grazie alle segnalazioni e alle idee presentate dai cittadini negli anni dei cittadini.
“Realizzare un parco così grande all'interno della zona centrale del paese ha rappresentato una grossa scommessa, specie se come abbiamo fatto si decide di partire "dal basso" ascoltando le opinioni dei residenti – ha commentato il sindaco Renato Ghezzi - mettere insieme il gran numero di idee presentate non è stato semplice, ma con un serio e costante lavoro siamo riusciti a completare la progettazione avviando le pratiche per l’assegnazione dei lavori, prevista per il prossimo 21 marzo. A seguire, compatibilmente con i tempi tecnici, partiranno i lavori di realizzazione vera e propria”.
Una volta assegnati i lavori alla ditta aggiudicataria dell’appalto, questa avrà a disposizione un massimo di 200 giorni per l’esecuzione degli interventi previsti dal progetto.

R.B.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco