Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 220.085.956
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 15/02/2020

Lecco: V.Sora: 66 µg/mc
Merate: 66 µg/mc
Valmadrera: 51 µg/mc
Colico: 67 µg/mc
Moggio: 98 µg/mc
Scritto Sabato 12 marzo 2011 alle 12:01

Barzago: il sindaco critico sul ''taglio'' dei fondi statali, nell'approvazione del bilancio

E' stato presentato, durante il consiglio comunale di venerdì sera a Barzago, lo schema di bilancio di previsione 2011. Ad illustrare il documento programmatico è stato il sindaco Mario Tentori , il quale non ha potuto non esprimere forti critiche rispetto ai tagli attuati dal Governo ai trasferimenti ai comuni.
"Queste decisioni centraliste, che non fanno distinzione tra le amministrazioni di 2.500 abitanti e le città metropolitane, sono costosa burocrazia e dispendio di risorse. Nei comuni come il nostro i tagli erano già stati fatti, queste norme dovrebbero ora riguardare ministeri, regioni, città e grandi enti"
.

Veduta del consiglio barzaghese

Il bilancio per l'anno 2011 prevede nuovi servizi, attività ed opere per il paese. Per quanto riguarda le spese che il comune dovrà affrontare, la voce più significativa riguarda la spesa che andrà a finanziare importanti progetti, come la dotazione di una struttura feste al centro sportivo, l'ampliamento del parcheggio nella parte alta del paese e il recupero di nuove strutture assistenziali negli edifici accanto al municipio.



E' prevista infatti la creazione di un centro anziani. Circa 30mila euro verranno invece investiti per la gestione della mensa scolastica, che verrà introdotta a partire da settembre per le scuola elementari. In generale, la spesa per servizi scolastici e assistenze sociali si aggira intorno ai 290mila euro. Per quanto riguarda il sistema di videosorveglianza, aggiornato pochi mesi fa, si prevedono altri 5.000 euro per eventuali aggiunte di telecamere, ad esempio presso il centro sportivo. Sono inoltre previsti l'acquisto di un nuovo scuola bus, per un totale di 81mila euro, e 15mila euro per l'estensione della rete a gas nella frazione di Verdegò.
Tra le entrate figurano i 35.000 euro di rimborsi previsti da Idrolario per i mutui pagati dal comune, e 40mila dalle concezioni edilizie. La fondazione Cariplo di Lecco ha inoltre stanziato 3.500 euro per il recupero della Madonna da vestire, una statua lignea del Quattrocento conservata in parrocchia.

Antonio Rocca, capogruppo di minoranza

Per quanto riguarda le tariffe, vengono aggiornate quelle per l'affitto della palestra, passate da 22 a 25 euro all'ora, mentre per i gruppi e le associazioni è richiesta una spesa di 14 euro.
E' stato approvato inoltre il regolamento per l'uso dei locali della "Fruntera" di Bevera, sede del centro di aggregazione giovanile che verrà ampliato con l'aggiunta di una sala prove fornita di tutte le attrezzature. A spiegare questo punto è stata l'assessore ai servizi alla persona, Paola Bosisio: "Il regolamento è lo stesso vigente per l'aula civica, e per ora non sono ancora state stabilite le tariffe".



 Un'azione positiva dunque per le associazioni e gruppi del paese, ma anche per i cittadini barzaghesi che potranno così usufruire di uno spazio per incontri, feste e prove di band musicali.
Sul finire della seduta si è preso atto dell'ingresso del comune di Besana nel Parco della Valletta, che ora si estende a 8 comuni e due Province, Lecco e Monza Brianza, per un totale di 936 ettari.
Simona Alagia
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco