Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 220.086.540
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 15/02/2020

Lecco: V.Sora: 66 µg/mc
Merate: 66 µg/mc
Valmadrera: 51 µg/mc
Colico: 67 µg/mc
Moggio: 98 µg/mc
Scritto Sabato 12 marzo 2011 alle 16:50

Oggiono: costituita l'a.s.d. Oggiono Kayak Team, prima tappa verso il Centro Remiero

10 marzo 2011: un data destinata a passare alla storia per i soci dell’Oggiono Kayak Team.
Alla presenza dei 9 consiglieri e del notaio Donegana, è stata infatti sancita la nascita ufficiale dell’Associazione Sportiva Dilettantistica “Oggiono Kayak Team” (o, brevemente, OKT asd).
Attraverso un brindisi augurale i membri della nascente associazione hanno quindi gettato le basi per la futura gestione del “centro remiero” in località Sabina, opera lungamente attesa dal popolo degli sportivi oggionesi.



Il centro remiero di Oggiono

“Registrato l’atto, resta ancora da perfezionare l’iscrizione alla federazione a altri piccoli passaggi – ha spiegato il presidente dell’OKT Stefano Lorusso – la convenzione con il Comune di Oggiono è pronta, restano ancora da sistemare alcuni piccoli dettagli in vista dell’attivazione del centro remiero ma ormai il grosso è stato fatto”.
Gli ultimi dettagli da sistemare riguarderanno, per il Comune di Oggiono, le pratiche di registrazione dell’immobile al catasto, i certificati di agibilità e l’affido degli incarichi del caso al tecnico.
“La convenzione è ormai pronta, qualcosa andrà rivisto in sede di giunta e commissione consiliare ma entro la fine di giugno contiamo di essere pronti per l’affido della gestione del centro all’asd Oggiono kayak Team” ha fatto sapere l’assessore allo sport di Oggiono Alessandro Negri.



Ultimate tutte le pratiche burocratiche, la nuova associazione sportiva sarà in grado di gettare le basi per la scuola di kayak, con corsi rivolti a giovani e meno giovani in grado di insegnare le tecniche di questo sport e di trasmettere, cosa ancor più importante, il senso di rispetto nei confronti della natura e dell’ambiente lago.
Così facendo la struttura di loc. Sabina sarà finalmente sfruttata a distanza di quasi 10 anni dalla sua realizzazione, consentendo a un più vasto pubblico di cittadini di potersi accostare in tutta sicurezza alla pratica del kayak e alla “riscoperta” delle acque del lago.
R.B.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco