• Sei il visitatore n° 338.781.837
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 18 marzo 2011 alle 19:03

Garbagnate: ignorata la festa. A Molteno per l’Unità d’Italia

Dopo le esternazioni del sindaco di Garbagnate Monastero, che in consiglio comunale aveva affermato di non voler organizzare nessun evento in occasione del 150esimo dell'Unità d'Italia, un gruppo di cittadini ha partecipato alla celebrazione dell'anniversario tenutasi nel pomeriggio di ieri a Molteno.
Ecco le loro lettere:

Una rappresentanza del folto gruppo di “cittadini italiani” residenti a Garbagnate Monastero protesta per l’indegno comportamento e per le patetiche motivazioni addotte dal sindaco Cafagna per motivare la mancanza assoluta di una qualsiasi forma di commemorazione dei 150 anni dell’Unità d’Italia

Ciao Italia!



Oggi 17-03-2011 per l’ITALIA è festa nazionale, si festeggiano i 150 della proclamazione dell’Unità nazionale, almeno così pensavamo noi cittadini di Garbagnate Monastero, ma la delusione è stata grande: da parte della nostra amministrazione comunale neanche un segno, neanche un volantino che ricordasse a noi poveri mortali, e anche a qualche distratto, che oggi ci fosse questa ricorrenza. Va ricordato che per molti di noi è un’occasione unica: chissà quanti di noi ci saranno fra 50 anni. Per poter assistere ad una celebrazione degna di questo nome ci siamo dovuti ritrovare a Molteno, che invece non ha lesinato strumenti operativi per questa bella ricorrenza, con spiegamento di tricolore, banda musicale, letture inerenti e eventi patriottici (nello specifico ha ricordato Luciano Manara), e dove erano presenti i 5 sindaci succedutisi negli ultimi anni.
Noi cittadini di Garbagnate a detta del sindaco siamo capitati in un paese di leghisti, sarebbero loro che hanno impedito le manifestazioni.
Ora mi chiedo che potere hanno questi leghisti.
Leghista vuol dire negazione della storia?
Vorrei sapere quale forza ha mai strumentalizzato questa ricorrenza a proprio beneficio, togliendo a noi cittadini l’opportunità di ricordare questo evento.
Questo è il grido di tutti noi cittadini indignati.
Per tutti,
Articoli correlati:
16.03.2011 - Garbagnate: nessuna festa per il 17 marzo. Cafagna: il paese è leghista, ne sarà felice
Enrica Riva
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco