Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 220.443.730
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 15/02/2020

Lecco: V.Sora: 66 µg/mc
Merate: 66 µg/mc
Valmadrera: 51 µg/mc
Colico: 67 µg/mc
Moggio: 98 µg/mc
Scritto Sabato 19 marzo 2011 alle 08:49

Nibionno: corsi di danza con il primo ballerino della Scala

Inizieranno il prossimo 21 marzo presso la palestra comunale di Tabiago i corsi della scuola di danza Tersicore, fondata e
Roberto Curti
diretta dal primo ballerino Roberto Curti. Diverse le iniziative proposte, che per la prima settimana saranno gratuite: vi saranno innanzitutto corsi di propedeutica, per bambini dai 5 ai 7 anni, al fine di sviluppare la coordinazione ed il senso di spazio e musicalità. Danza classica sarà invece aperta agli allievi dagli 8 ai 19 anni: "I corsi inizialmente saranno suddivisi in unico "indirizzo" ovvero senza distinzione tra corsi dilettanti e corsi professionisti" ci spiega Roberto. Una grande novità sarà quella del corso di classico per adulti, il sabato mattina dalle 11.00 alle 12.15, rivolto a coloro che nonostante l'età avanzata per intraprendere la danza classica, non hanno avuto la possibilità o la fortuna di iniziare da bambini questa disciplina. "Dico loro che è arrivato il momento di provare e di fare quello che tanto hanno sognato, certo non è un corso per raggiungere un traguardo tecnico ed artistico, come si richiederebbe al vero e proprio corso di danza classica per i bambini e ragazzi, ovviamente, ma fare qualcosa che renda loro felici" afferma Roberto. Sarà inoltre previsto un corso di danza acrobatica, o cheerleading. Si tratta di una disciplina che associa e mischia la ginnastica artistica, ritmica, danza ed acrobazie formando così delle esibizioni coreografiche rivolte ad un pubblico sportivo.

 


Saranno poi offerte discipline inerenti al fitness: pilates, aerobica e ginnastica dolce, "per tutti coloro che vogliono ritagliarsi uno spazio della giornata per rilassarsi e pensare a se stessi lavorando e scolpendo il loro corpo rallentando così il più possibile l'invecchiamento fisico". Un'esperienza a 360 gradi per Roberto Curti, che a 48 anni è primo ballerino. Inizia a ballare all'età di 7 anni, quando la madre lo porta in una scuola privata di Monza, e da lì inizia la sua ascesa nel mondo della danza. A 10 anni entra a far parte dell'Accademia del Teatro della Scala a Milano, dove intraprende i suoi studi da ballerino.All'età di 11 anni ebbe il ruolo di protagonista, ed ebbe la fortuna di intepretare insieme a Carla Facci il balletto "Le streghe di Venezia". Inizia poi la sua carriera all'estero, dapprima a Londra, dove riceve una borse di studio in una delle scuole più prestigiose del mondo, The Royal Ballett School. "A Londra ho avuto l'occasione di ballare per Sua Altezza Reale La Regina Elisabetta II e ho avuto l'onore di conoscerla e parlarci personalmente: per me Londra è stata una grande esperienza di vita e da lì è incominciata la mia carriera artistica" racconta Roberto. Dal 2005 prosegue la sua attività professionale per tre anni al Pittsburgh Ballet Theatre negli Stati Uniti, dove danza in diversi ruoli solistici del repertorio classico. Nel 2007 viene invitato come ballerino ospite al Leipzig Ballet in Germania ne "Il Lago dei Cigni". Nel 2009 diventa primo ballerino presso il Teatro Nazionale del Sud Africa a Johannesburg. Qui vi rimane solo un anno, per la perdita della madre alla quale era molto legato. "Il mio più grande sogno è quello di aprire un'accademia professionale, e con questi corsi voglio portare un livello alto della danza nella zona. Non è detto che poi tutti diventino professionisti, perchè con queste attività verrà dato spazio a chi vuole divertirsi ma con criterio e serietà" conclude poi Roberto.

 

S.A.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco