• Sei il visitatore n° 340.374.803
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Martedì 05 aprile 2011 alle 17:12

Rogeno: i volontari ripuliscono le sponde del lago

Anche quest'anno, nel comune di Rogeno, si è svolta "la giornata del verde e del pulito". I volontari della protezione civile, il gruppo cacciatori di Rogeno e i pescatori lariani del lago di Pusiano, si sono radunati in mattinata per ripulire diverse zone del comune che danno sul lago o sul Lambro, in particolare: la località Maglio (sul Lambro), la riva del lago dalla punta (o sorgente del corno), fino al lido di Moiana più il golfo di Casletto.

I lavori sono cominciati alle 8.00 di domenica mattina e si sono protratti fino alle 16.30, con una l'interruzione delle 12.00 per il pranzo. Il lavoro dei volontari consiste nel valorizzare le aree di Rogeno che si affacciano sul lago e che sono particolarmente soggette all'incuria e al degrado: i volontari hanno, quindi, raccolto rifiuti, tagliato l'erba, raccolto sterpaglie, liberato sentieri e, in generale, ripulito la zona. Lo scopo è rendere pulito e accessibile il lago e le sue sponde, sia per i locali che per il turismo.

"Questo è un lavoro che va fatto almeno una volta all'anno, perchè altrimenti la zona non resta fruibile, dopo poco tempo, si accumulano rifiuti, l'erba e i rovi crescono e intasano i sentieri. Io ricordo che da bambino venivo sempre qua a giocare, è bello permettere alle nuove generazioni di godere dello stesso luogo" ha detto Lorenzo, del gruppo Pescatori lariani del lago di Pusiano. "Ci teniamo a ricordare che abbiamo tutti i permessi del parco Valle Lambro per tagliare le piante e ripulire la zona" ha aggiunto Fabio, del medesimo gruppo di volontari, ricordando alcune polemiche con ambientalisti della zona che l'anno scorso li avevano accusati di agire senza permessi.
D.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco