Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 269.799.188
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 08 aprile 2011 alle 18:51

Nella classifica del reddito medio 2009, alle prime posizioni Sirtori ed Ello. Tutti i dati dei 90 comuni divisi per circondari

Nel 2009 i contribuenti lecchesi hanno dichiarato un reddito medio di 24.797 euro. Un dato che emerge da un'indagine pubblicata di recente dal quotidiano ''Il Sole 24 ore''.

Piazza Brioschi a Sirtori

L'ammontare complessivo, ottenuto sommando i valori dei 90 comuni della nostra provincia, da Colico a Verderio Superiore, è stato invece di 5.028.441.461 euro.
Il reddito medio relativo al 2009 è stato inferiore, seppur di poco, a quanto dichiarato nel 2008, pari a 24.960,08 euro, e più alto rispetto al valore del 2005, fermo a 20.178,44 euro.

La tabella mostra i dati relativi ai 90 comuni lecchesi del 2009, 2008 e 2005

Volgendo uno sguardo alla tabella, il comune che presenta il reddito medio provinciale più alto, è Montevecchia. Un primato che non costituisce una sorpresa, quello del comune guidato dal sindaco Carla Brivio, con 31.686,03 euro in media, dichiarati nel 2009 dai contribuenti montevecchini. Stesso record era stato ottenuto nel 2008 (reddito medio pari a 31.148,29 euro) mentre nel 2005 Montevecchia si era dovuto arrendere a Morterone, guadagnandosi comunque la seconda posizione con un reddito medio di 28.821,83 euro.

La classifica dei 15 comuni con il reddito medio più elevato nei tre anni di riferimento

Tornando ai dati relativi al 2009, al secondo posto troviamo Sirtori. Un altro comune che, come il precedente, si trova in una posizione geografica particolare e che rientra nei confini del Parco del Curone. A Sirtori, nel 2009 i cittadini hanno dichiarato un reddito medio di 28.065,40 euro, leggermente inferiore al dato del 2008 (28.759,15 euro).
A seguire troviamo Ello, comune situato nell'oggionese, con 27.891,07 euro in media dichiarati. Stessa medaglia di bronzo era stata ottenuta dal piccolo centro ai piedi del San Genesio nel 2009 (28.170,85 euro dichiarati). Quarta posizione per Merate, con un reddito medio di 27.782,83 euro e anche in questo caso la posizione era la stessa del 2009.

La classifica dei 90 comuni lecchesi

Nelle ultime posizioni invece, per quel che riguarda i comuni del nostro territorio, troviamo Airuno (21.508,38 euro) e Nibionno (21.307,60 euro), anche se a chiudere la classifica è il valsassinese Pagnona con un reddito medio di 16.090,63 euro. Quest'ultimo comune aveva guadagnato la 90esima ed ultima posizione anche nel 2008 e 2005.

CASATESE


Veniamo ora all'analisi dei dati relativi al casatese e all'oggionese. Nel primo caso il comune che vanta il reddito medio più alto del 2009 è Sirtori, con 28.065,40 euro. Un dato elevato, tanto da proiettare il piccolo centro al secondo posto della classifica. A seguire troviamo invece Barzanò, con 26.898,96 euro, e il comune che dà il nome al circondario, vale a dire Casatenovo, con 25.906,44 euro. In fondo alla classifica troviamo invece Bulciago (21.951,03 euro) e Nibionno (21.307,60 euro). Una situazione pressochè inalterata rispetto a quella del 2008. 

OGGIONESE


Nell'oggionese il comune con il reddito medio più alto è Ello, terzo nella classifica generale (27.891,07 euro), a seguire c'è Oggiono (25.435,58 euro) e Colle Brianza (24.268,46 euro).
Fanalino di coda è invece Costa Masnaga, con un reddito medio di 22.112,42 euro.

MERATESE

VALLE SAN MARTINO

LARIO ORIENTALE

LECCO

VALSASSINA

Gloria Crippa
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco