Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 293.932.702
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 11 aprile 2011 alle 19:09

Casatenovo: in 350 alla 10° giornata ecologica promossa da ''Sentieri e cascine'', il rispetto dell’ambiente insegnato a tutti

È stata una vera e propria “festa” all’insegna della promozione del rispetto ambientale quella che ha visto 350 persone di tutte le età impegnate nella decima edizione della Giornata Ecologica promossa dall’Associazione Sentieri e Cascine con l’assessorato all’ecologia comunale e patrocinata da provincia di Lecco e Parco Valle del Lambro.

I volontari dell’associazione insieme a Protezione Civile, Alpini, Cacciatori, gruppi sportivi, Pro loco, alunni delle scuole e tanti cittadini sono partiti nella mattinata di domenica 10 aprile da Campofiorenzo, Villa Facchi, Cascina Belli e Colombina armati di sacchi, guanti e tanta buona volontà per ripulire i luoghi “critici” del paese.

“Finalmente una bella giornata di sole dopo 3 edizioni sotto l’acqua” ha esordito il presidente dell’associazione Francesco Biffi.



La partenza da Cascina Belli

“Siamo davvero soddisfatti della riuscita dell’evento, oltre alla raccolta di diverso materiale lungo le principali vie del paese alcuni gruppi si sono dedicati più specificamente alla riqualificazione di torrenti, dell’acquedotto di Valaperta e di Cascina Grassi. La discarica comunale è rimasta aperta appositamente per la raccolta del materiale trasportato con i mezzi, e il tutto si è svolto nel migliore dei modi. Importante è soprattutto al presenza dei più giovani, bambini e ragazzi vengono così educati al rispetto dell’ambiente e possono così crescere con questo spirito”.




La partenza da Campofiorenzo

Un aspetto non scontato per tutti. “Sul territorio ci sono punti critici dove vengono abbandonati materiali che possono essere portati in discarica gratuitamente e recuperati” ha spiegato Biffi.



I volontari dell'Associazione Cascina e Sentiieri

“Speriamo che grazie alle nuove generazioni questi comportamenti si verifichino sempre meno”. L’ edizione 2011 della giornata ecologica è stata “speciale” anche perchè svolta insieme ad un’altra importante iniziativa.



La partenza di Villa Facchi

Dopo il pranzo all’oratorio di Galgiana, per celebrare la Giornata per i diritti dell’infanzia 2011 sono stati organizzati giochi, racconti, laboratori, spettacoli e merenda per i più piccoli grazie alla collaborazione di associazioni ed enti del territorio. Un riassunto fotografico della bella giornata sarà disponibile sul sito www.sentieriecascine.it.



La partenza dalla Colombina



Servizio fotografico a cura dell’Afcb (Amatori fotografici Cassina de’ Bracchi – Digit)

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco