Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 234.359.192
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Sabato 23 aprile 2011 alle 16:39

Lecco: il 29 incontro sulla mobilità sostenibile

PETIZIONE CITTADINA PER UNA MOBILITA' SOSTENIBILE: RACCOLTE PIU' DI 400 FIRME. GIOVEDI' 28 LA CONSEGNA IN COMUNE!
Oltre 400 cittadine e cittadini lecchesi hanno sottoscritto in poche settimane la nostra petizione popolare per la mobilità sostenibile in città.

Si tratta di un risultato straordinario. In pochi giorni centinaia di lecchesi hanno firmato (con regolare autenticazione) la proposta di Ordine del giorno contenente la richiesta di interventi concreti, proposte intelligenti e praticabili: un vero Piano della mobilità sostenibile, per “Muoversi meglio! Muoversi ora”.
Il documento contiene numerose misure pratiche, alcune anche a costo zero: incentivare il trasporto pubblico, stravolto dai tagli del governo e della Regione e ridurre il costo dei biglietti ; attuare da subito progetti di car – pooling (coordinare le persone con percorsi e orari compatibili per usare una sola vettura per gli spostamenti casa – lavoro), car  sharing (autonoleggio self service) e bike sharing (noleggio biciclette programmato) non solo a fini turistici; incentivare il trasporto ferroviario metropolitano; ampliare le zone pedonali e la chiusura permanente al traffico automobilistico di alcune zone cittadine; allargare la zona a traffico limitato e – tra le altre – coinvolgere tutti i Rioni della città per mettere a punto una mobilità che sia a misura di cittadino e non di Suv.
Si tratta di una grande prova di partecipazione matura, diretta e dal basso su un tema complesso ma fondamentale per la salute e il benvivere dei cittadini.
Per citare Guido Viale, uno degli intellettuali italiani più lucidi e chiari su questo tema (che è stato nostro ospite a Lecco l’11 marzo scorso) “Il traffico è la quintessenza della condizione urbana e della vita – o della morte – delle città”.
Questa partecipazione popolare consentirà di aprire una fase di dibattito e confronto all’interno del Consiglio Comunale, comportando – ci auguriamo – una proficua discussione e successiva approvazione delle misure per rendere la nostra città meno inquinata e più vivibile.
Consegneremo le firme in Comune GIOVEDI’ 28 APRILE ALLE 10.00 e in quell’occasione illustreremo alla stampa e ai cittadini le proposte contenute nella petizione.
Qui Lecco Libera
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco