Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 327.817.275
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 12 maggio 2011 alle 07:52

Negri ha deciso di metterci la faccia e il cuore per la sua Nibionno, senza nascondersi dietro a simboli politici

Gian Mario
Fragomeli
Caro Direttore,
le scrivo dopo aver letto l'articolo di Sergio Pini che, da quella firma "già vicesindaco di Nibionno", fa preludere l'espressione di un'opinione certamente sacrosanta sul candidato sindaco Angelo Negri, ma dai risvolti difficilmente obiettivi.
Onestamente spiace dover assistere a questo epilogo che non si placa nemmeno a pochi giorni dal voto delle comunali a Nibionno e scivola in giudizi che prevaricano gli aspetti amministrativi e finiscono sul personale ("presuntuoso") oppure ''denigrano'' il valore di una lista - quella di Negri - perché ha il difetto di aver fatto spazio anche a persone che non vogliono una diretta connotazione politica. Ve lo dice uno che si è sempre dichiarato politicamente ma reputa altrettanto doveroso rispettare chi, per l'amministrazione di una piccola comunità, vuole impegnarsi senza un marcato riferimento ad un partito politico. Per farla semplice penso che Angelo Negri anche questa volta abbia deciso di metterci la faccia, le idee e il cuore per la sua Nibionno - dove i numeri non sono scontati - convinto che ci voglia concretezza, ascolto, dinamicità e perché no, una buona esperienza per migliorare la qualità di vita dei suoi concittadini. Negri sa che, se sarà riconfermato sindaco, saranno i nibionnesi a chiedergli conto giorno dopo giorno sulle promesse fatte. Lui non si è nascosto dietro simboli o nomi di politici potenti di livello nazionale i quali, difficilmente se non per nulla, si vedranno nei prossimi cinque anni a Nibionno. In bocca lupo al collega Angelo Negri, con il quale in questi anni ho potuto collaborare ed apprezzarne le doti di umanità e di forte spinta alla concretezza per risolvere i tanti e mai sottovalutati problemi della sua comunità.
Cordialmente
Gian Mario Fragomeli
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco