• Sei il visitatore n° 344.920.244
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 13 maggio 2011 alle 18:13

Bulciago: il consiglio comunale ricorda Vittorio Arrigoni a un mese dalla scomparsa


Vittorio Arrigoni
Il consiglio comunale di Bulciago si è riunito nella serata di ieri per la prima volta dopo la morte di Vittorio Arrigoni, ucciso lo scorso aprile a Gaza dove viveva dal 2008 in qualità di attivista dell'International Solidarity Movement.
Prima di dare il via alla seduta, espletando i punti all'ordine del giorno, il consiglio ha voluto rendere omaggio al giovane concittadino, esprimendo ancora una volta la propria vicinanza alla madre, il sindaco Egidia Beretta.
A prendere la parola è stato inizialmente il capogruppo Paolo Corti, che ha dato lettura del tributo a Vittorio in nome della maggioranza "Per Bulciago".
"Vittorio tutto era tranne che un ''eroe di plastica''. Piuttosto era un uomo buono ed autentico, testimone e fautore della pace e della solidarietà. Vik non ha mai desistito dal suo desiderio di contribuire alla difesa dei più deboli e dei più piccoli soprattutto, che nutrivano nei suoi confronti una certa predilizione. Di fronte allo sconforto delle vittime rispondeva che restare umani era l'unica maniera per affrancarsi dell'abominia della violenza più atroce".
La maggioranza ha inoltre espresso il proprio desiderio di adottare in tempi brevi iniziative che sviluppino i valori della pacifica convivenza e della solidarietà fra i popoli e che abbiano la continuità negli anni a venire.

Il capogruppo di maggioranza, Paolo Corti

A seguire Giuseppe Visconti, capogruppo della minoranza, ha così espresso il suo cordoglio a nome del gruppo "Democratici Bulciago" : "Non possiamo ignorare l'impegno del nostro concittadino che voleva scuotere le coscienze di fronte alle tragedie del popolo palestinese. L'unica speranza è che il sacrificio di Vittorio non sia stato vano".
Il sindaco Egidia Beretta ha poi ricordato il figlio leggendo un articolo: "Quel restiamo umani di Vittorio ha il sapore della vita che si lascia offendere ma non contaminare da ogni violenza e sofferenza. Suona come un moderno e attuale comandamento dell'amore che ognuno di noi può fare proprio".

Democratici Bulciago

S.A.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco