• Sei il visitatore n° 344.922.245
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Martedì 24 maggio 2011 alle 16:38

Bulciago: la giunta provinciale approva il progetto di desemaforizzazione della 342

Nei giorni scorsi la giunta provinciale ha approvato il progetto preliminare di desemaforizzazione della provinciale 342 nel comune di Bulciago. Si tratta di un'opera dal costo complessivo di 600.000 euro, di cui 400mila verranno finanziati dalla Provincia ed i restanti 200mila metà con un contributo regionale e l'altra metà da parte del comune bulciaghese. Un progetto di cui si parla da tempo, ma che ha subito un rallentamento nell'iter a causa di alcune modifiche richieste dall'amministrazione bulciaghese all'ente provinciale, in particolare finalizzate al miglioramento delle fermate del servizio pubblico locale. Come ha spiegato l'assessore alla viabilità di Bulciago, Tonino Filippone, il disegno iniziale della Provincia prevedeva infatti la realizzazione di due rotatorie rispettivamente tra la statale Briantea con via XXV Aprile e tra via Provinciale con via Dante.

Le due intersezioni che saranno sostituite dalle rotonde

 Accanto a questo, l'inserimento di un sottopasso pedonale in collegamento fra via Dante e la frazione di Bulciaghetto. "Abbiamo chiesto di rinunciare al sottopasso, perchè questo comportava l'eliminazione di una pensilina per la fermata del bus in direzione Bergamo, ed inoltre era impraticabile per la morfologia del terreno che avrebbe costretto pedoni e biciclette ad una sorta di arrampicata - ha spiegato Filippone - Riteniamo importante mantenere quella fermata, perchè c'è un considerevole flusso di studenti e pendolari, ma stiamo valutando la migliore soluzione affinchè i pedoni della frazione possano giungere a Bulciago in piena sicurezza ".



Le modifiche che l'amministrazione comunale ha apportato, e di cui la Provincia ha preso atto, prevedono perciò la realizzazione di un passaggio pedonale in condizioni di maggiore sicurezza, con una sorta di isola posta al centro di due corsie, con l'aggiunta di semafori lampeggianti e di buone illuminazioni.
Con l'approvazione del progetto preliminare da parte dell'ente provinciale bisognerà ora attendere l'attuazione del progetto definitivo esecutivo. "Se ci sono stati dei rallentamenti è perchè stiamo valutando tutto nel dettaglio affinchè l'opera sia realizzata nel migliore dei modi con attenzione ai pedoni e alla viabilità" ha concluso l'assessore Filippone.
S.A.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco