• Sei il visitatore n° 353.116.818
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 30 maggio 2011 alle 16:34

Oggiono: la Polisportiva Renatese si aggiudica la 12 ore di calcio 'al femminile'

È iniziata domenica 29 maggio “Orasport 2011”, manifestazione organizzata dall’A.S.D. Oratorio Oggiono in collaborazione con il Centro Sportivo Italiano di Lecco e il patrocinio della Regione Lombardia, della Provincia di Lecco e del Comune di Oggiono.
Il primo appuntamento ha visto di scena il calcio in rosa con la 12 ore dedicata al calcio femminile a 7 giocatrici. Il torneo ha visto la partecipazione di otto squadre provenienti dai campionati C.S.I. delle province di Lecco, Milano e Monza Brianza.



ASD Oratorio Oggiono

Oltre alle bianco verdi padroni di casa sono scese in campo le ragazze dell’A.S.D. Oratorio Fornaci Caprino, A.S.D. Oratorio Renate, Ballabio Femminile, Oratorio San Giuseppe Olgiate Molgora, Polisportiva Barzanò, Polisportiva Renatese e San Martino Cusano Milanino.



ASDO FO.CA.

Le mini partite sono state tutte da venti minuti ciascuna ad eccezione della finalissima che si è disputata su due tempi da quindici minuti. Nelle fasi a eliminazione diretta non erano previsti tempi supplementari in caso di parità, bensì la temuta “lotteria” dei calci di rigore.



ASD Oratorio Renate

Le otto squadre sono state suddivise in due gironi all’italiana che hanno occupato tutta la mattinata dalle 9 fino al primo pomeriggio dopo la meritata e sudata pausa pranzo.







Ballabio

Successivamente tutte le squadre sono state incrociate nei quarti di finale, tre dei quali terminati ai calci di rigore. Da notare l’agguerrito derby tra Polisportiva Renatese e A.S.D. Oratorio Renate.





OSG Olgiate Molgora

Da questa fase sono uscite, dunque, le quattro finaliste: Ballabio Femminile, O.S.G. Olgiate Molgora, Polisportiva Renatese e San Martino Cusano. Anche in questo caso una delle due partite si è terminata a reti bianche e si è decisa solo dopo i calci di rigore.





Polisportiva Renatese

Il torneo si è quindi fermato per una veloce pausa cena a base di pane e salame, cui sono seguite le finali.
La prima partita, valevole per il 3° - 4° posto ha visto l’O.S.G. Olgiate Molgora prevalere di misura per uno a zero sulle quotate giocatrici del Ballabio Femminile, seconde nell’edizione 2010 della 12 ore in rosa.



San Martino Cusano

La finalissima si è dimostrata una partita tirata, nonostante la comprensibile stanchezza delle ragazze in campo. Dopo lo zero a zero al termine dei tempi regolamentari sono stati necessari anche in questo caso i calci di rigore che hanno visto prevalere con un grande entusiamo le ragazze della Polisportiva Renatese.



L’A.S.D. Oratorio Oggiono ringrazia tutti coloro che hanno partecipato al torneo, il pubblico, i volontari della cucina e dell’A.S.D. Oratorio Oggiono. In particolare, un ringraziamento speciale va a Fabio Appiani e a Giorgio Arrigoni, arbitri del C.S.I. di Lecco che hanno curato l’aspetto delicato delle direzioni di gara.



Polisportiva Barzanò

Al termine delle premiazioni il presidente Giacomo Corti ha dato l’arrivederci all’edizione 2012 della 12 ore di calcio femminile.
Il prossimo appuntamento per “Orasport 2011” è per giovedì 2 giugno con la quarta edizione del memorial “Andrea Limonta”, 12 ore di calcio categoria Open in memoria del ragazzo di Oggiono perito in un tragico incidente stradale il giorno di capodanno di quattro anni fa.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco