• Sei il visitatore n° 338.788.674
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Martedì 21 giugno 2011 alle 09:11

Viabilità a Molteno

Sorgono i capannoni della nuova zona industriale di LUZZANA e la cronaca mette in evidenza come non esista un valido collegamento di questa area con la normale viabilità.
L'Amministrazione Comunale sembra orientata verso una soluzione lunga e costosa di questo problema, che va ad interessare la pista ciclabile esistente.
E' di questi giorni uno studio dell'Amministrazione Provinciale di Lecco che riguarda il continuo aumento del traffico sulla SS36 (superstrada) LECCO/MILANO ed in particolare nel tratto Civate/Nibionno.
Per la soluzione di questo problema si prospetta l'allargamento per portarla a 3 corsie.
Dove si trova lo spazio se non utilizzando le zone interessate dalle piste ciclabili?
E' evidente che questo contrasta con la soluzione proposta dalla Giunta di MOLTENO.
E' forse per questo che non si è piu' avuto notizia dei risultati degli incontri tra ANAS e SINDACO?
La soluzione di questo problema e del traffico a LUZZANA si deve ricercate da altre parti.
Perché non considerare seriamente la possibilità, già proposta in altri momenti e ripresa recentemente dal Consigliere AMATI, di una nuova strada che proseguendo la via don Luigi Monza passi dalla nuova zona industriale sfociando dietro l'Arredomarket, collegandosi poi con la superstrada?
E' questa una soluzione che coinvolgerebbe una parte di territorio in comune di ROGENO con il quale però MOLTENO sta portando avanti lo studio del PGT e quindi questo ostacolo potrebbe essere superato.
In questo modo si risolverebbe anche il sempre presente e mai risolto problema del traffico a LUZZANA di cui non si sente piu' parlare, soprattutto da parte del Consigliere MUSCETTI (LEGA NORD), che ne aveva fatto un simbolo della sua battaglia contro la precedente Amministrazione DE CAPITANI insieme all'altro problema viabilistico di RAVIOLA.
Anche il collegamento RAVIOLA/SUPERSTRADA è stato risolto solo a livello di campagna elettorale dove le parole e le promesse si sono sprecate.
Il tempo trascorre ma il traffico gravita e continuerà a gravitare sulla frazione di RAVIOLA.
Perfino in Consiglio Provinciale è emerso, per bocca dell'Assessore SIMONETTI, che non ci sono novità in merito.             
Emilio Magni - Italia dei Valori Molteno
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco