• Sei il visitatore n° 345.627.255
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 22 luglio 2011 alle 00:30

Cadavere nell'Adda, dall'autopsia spunta una fede nuziale che porterebbe all'edicolante

Francesco Magni
La Procura è cauta e anche l'ultimo elemento, il primo ''concreto'' emerso dall'autopsia, non confermerebbe che il cadavere rinvenuto nell'Adda domenica pomeriggio tra Suisio e Medolago, appartenga effettivamente a Francesco Magni. All'anulare sinistro dell'uomo è stata rinvenuta infatti una fede nuziale. All'interno, incisi la data delle nozze e un nome, Enrica, lo stesso della moglie dell'usmatese.
Un ritrovamento che ovviamente risale a domenica, ma solo giovedì pomeriggio al termine delle operazioni condotte dal medico legale è stato possibile risalire a quel nome, inciso all'interno dell'anello.
La fede tuttavia non basta, secondo gli inquirenti, ad attribuire il cadavere al nome del 55enne residente a Usmate Velate, che con la moglie gestisce un'edicola a Rogoredo di Casatenovo.
Sempre nella giornata di giovedì si è proceduto con il rilevamento di altri elementi che potrebbero dare maggiori risposte. Poi, si procederà con l'esame del dna.
Secondo i carabinieri di Vimercate che hanno effettuato le indagini, la situazione si potrà sbloccare solo tra una settimana quando al termine di tutti gli accertamenti si potrà stabilire con maggiore certezza l'identità dell'uomo, il cui cadavere è raffiorato dall'Adda domenica.
Intanto i familiari del 55enne usmatese continuano a chiudersi in un dignitoso silenzio, preferendo non esprimersi.
Come si ricorderà, Magni è scomparso da casa lo scorso giugno senza lasciare alcuna traccia. Agente di commercio in alcune aziende del territorio, l'uomo è sposato e padre di due figli. La famiglia dopo qualche giorno dalla sua scomparsa, si era rivolta alla trasmissione Chi l'ha visto?.
Articoli correlati:
20.07.2011 - Dall'autopsia nessuna indicazione sulla identità del cadavere rinvenuto nell'Adda
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco