Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 277.643.447
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 15 agosto 2011 alle 20:12

Weekend di controlli sulle strade per i CC di Merate. Fermati 99 mezzi, 128 persone


Un week-end di controlli sulle strade per i carabinieri della Compagnia di Merate. 18 militari e 9 automezzi, compresa un'unità cinofila antidroga dallo speciale nucleo di Casatenovo: questi i numeri dell'operazione.
Complessivamente i carabinieri hanno controllato 99 veicoli e 128 persone in transito lungo le principali arterie stradali, nonchè i soggetti agli arresti domiciliari o sottoposti ad altre misure di prevenzione. 7 le contravvenzioni elevate al codice della strada con 5 patenti di guida ritirate ed una carta di circolazione, con 52 punti complessivamente decurtati.
Nel corso dei controlli, i militari hanno proceduto alla denuncia di tre persone controllate. I carabinieri di Olginate ad esempio, hanno fermato un 43enne della provincia di Monza, rimasto coinvolto in un lieve in coinvolto in un lieve sinistro stradale a Garlate, lungo Via Statale.
A seguito del test etilometrico infatti, l'uomo è risultato positivo riportando un valore di 1,17 g/l; inoltre, risultando il tagliando della copertura assicurativa contraffatto, lo stesso è stato denunciato anche per la contraffazione del documento, scaduto da circa un anno.
I carabinieri della stazione di Oggiono, invece, hanno denunciato per guda in stato di ebrezza un giovane 30enne di Galbiate. Il giovane è stato infatti bloccato dopo un breve inseguimento a Castello Brianza, in Via Dante, a bordo di una auto di grossa cilindrata. Vistosi seguito dall'auto dei militari, il 30enne ha iniziato a correre cercando di seminarli venendo però raggiunto, bloccato e sottoposto a test etilometrico; il risultato è stato un valore di 2,39 g/l.
I carabinieri della stazione di Cremella infine, hanno denunciato un cittadino albanese, residente a Merate, per guida senza patente. In particolare, mentre era in corso un posto di controllo a Merate sulla strada statale nei pressi del boowling, un'altra pattuglia di carabinieri era in movimento dinamico nei pressi del dispositivo e ha notato una vettura Audi che alla vista del posto di controllo cambiava repentinamente direzione. E' scattato un breve inseguimento conclusosi pochi minuti dopo in una strada isolata di Pagnano. Il conducente è risultato sprovvisto di patente poichè quella straniera, tra l'altro mai convertita, risultava scaduta; l'uomo è stato denunciato per guida senza patente. A seguito della denuncia è scattato anche il fermo amministrativo del veicolo.
Sempre i carabinieri di Cremella, in precedenza, avevano contestato un'altra guida in stato di ebrezza, questa volta non penale ma amministrativa, ad un uomo residente in provincia di Monza. Quest'ultimo aveva infatti forzato un altro posto di controllo a Casatenovo nei pressi del comune. Le ricerche dell'utilitaria si sono concluse positivamente a Viganò dove lo stesso è stato bloccato e sottoposto ad accertamento etilometrico risultando positivo con valore al di sotto di 0,8 g/l. A lui è stata quindi contestata la guida in stato di ebrezza amministrativa, con ritiro della patente, oltre alle sanzioni per aver forzato il controllo ed aver ''bruciato'', durante la fuga, un semaforo rosso a Casatenovo.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco