• Sei il visitatore n° 340.375.407
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Martedì 16 agosto 2011 alle 20:36

Provinciale 342: dieci chilometri tra Rovagnate e Nibionno tra buche, rattoppi e segnaletica in alcuni tratti ''cancellata'' dal tempo

Dieci chilometri tra ''buche'', asfalto rattoppato in più tratti e segnaletica mancante. Appare in condizioni non certo ottimali la provinciale 342. Il dato emerge da un sopralluogo effettuato qualche ora fa sulla Como-Bergamo, nel tratto che collega Rovagnate a Nibionno.

In viola l'itinerario percorso sulla sp342, da Nibionno a Rovagnate

Lo scenario emerso è a dir poco pietoso, se si considera soprattutto che quell'arteria è percorsa ogni giorno, in ambo le direzioni, da migliaia di veicoli.

Bevera di Sirtori (sopra) e l'ingresso in territorio di Barzago (sotto)


Partiamo dall'asfalto. Il tratto più danneggiato è sicuramente quello all'altezza del comune di Nibionno. Complice il cantiere per la realizzazione delle cinque rotatorie da parte della Provincia, la carreggiata si presenta da mesi e mesi, in condizioni davvero allarmanti.

Il ponte della cementeria tra Bulciago e Cassago

I rattoppi ormai non si contano più, ce n'è uno a ogni metro con tratti che sono un cratere unico. Qualche tempo fa l'assessore provinciale Simonetti ha annunciato lo stanziamento di fondi per l'asfaltatura dell'arteria sul territorio di Nibionno. Tuttavia l'opera dovrà attendere ancora qualche tempo e la situazione ormai, è la medesima da anni.

Nibionno



Eccezion fatta per qualche piccola buca sul ponte della cementeria, il tratto bulciaghese della 342 si presenta in condizioni accettabili, certo non ottimali, ma decisamente migliori rispetto a quelle dei ''cugini'' di Nibionno.

Nibionno



La situazione torna a farsi allarmante a Barzago, in particolare all'altezza del supermercato, sino alla frazione di Bevera di Sirtori. Nei pressi del cavalcavia della sp51, nel corso degli anni si è formato una sorta di avvallamento. Poi c'è da considerare l'aspetto acustico e il rumore che il passaggio dei veicoli comporta in quel tratto.

Altre due immagini di Nibionno e Bulciago



Superato il primo tratto in comune di Rovagnate, le condizioni dell'asfalto tornano a ''preoccupare'' all'altezza di Perego, nel tratto immediatamente prima e dopo rispetto al ponte della Biscioia.

Il tratto all'altezza del ponte della Biscioia a Perego

Anche in questo caso la situazione è riconducibile al cantiere che ha interessato la zona per la realizzazione del nuovo manufatto. Ma anche in questo caso sono passati anni.

Barzago e nell'immagine sotto, la 342 tra Perego e Rovagnate

La mancanza della segnaletica orizzontale

Pur comprendendo le difficoltà economiche in cui sono costrette ad operare le pubbliche amministrazioni, sarebbe davvero il caso di intervenire celermente per dare un nuovo volto all'arteria.
G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco