• Sei il visitatore n° 339.878.212
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 22 agosto 2011 alle 08:22

Rogeno: un successo la 44° mostra mercato degli uccelli e rassegna del cane

Anche quest'anno, la Pro Loco Casletto-Rogeno, con il patrocinio del comune di Rogeno, ha organizzato la tradizionale fiera degli uccelli nell'area mercatoria di Viale Piave.


La manifestazione si è aperta di buon mattino, con l'esposizione degli uccelli silvani. Novantatre esemplari appartenenti a cinque diverse specie (allodola, fringuello, merlo, tordo bottaccio e tordo sassuolo), sono stati posizionati nel parchetto che circonda l'area e suddivisi per specie, così da creare cinque zone di canto differenti. Decine di persone hanno così potuto apprezzare, fin dalle primissime ore del giorno, il canto di questi piccoli uccelli che popolano i nostri boschi.




Sparsi fra gli auditori, ben nove giudici dell'A.N.M.O.V. (Associazione Manifestazioni Ornitologiche Venatorie), hanno analizzato il canto di ogni singolo uccello così da poter eleggere un vincitore per ogni categoria.
Alle 10:00 circa, si sono le tenute le premiazioni per il trofeo in memoria di Mario Villa.


Il premio più importante, il Master Ornitofilo Mario Villa, è andato ad Alessandro Brunelli, portato sul podio dall'esibizione del suo tordo sassello. Sono seguite quindi le premiazioni nelle varie categorie: nella categoria "tordo bottaccio" sono saliti sul podio Celestino Capoferri (1°), Carlo Beccalli (2°) e Stefano Beccalli (3°), nella categoria "merlo" Tiziano Allievi (1°), Maurizio Fontana (2°) e Carlo Brunati (3°), nella categoria "tordo sassello" Alessandro Brunati (1°), Sergio Parravicini (2°) e Tiziano Massari (3°), nella categoria "fringuello" Tiziano Massari (1°), Alessandro Brunati (2°) e Matteo Perrone (3°), infine, nella categoria "allodola" Luigi Trezzi (1°) e Giulio Aliprandi (2°). 






Alla rassegna degli uccelli (arricchita anche dalla presenza di un gazebo della Federazione Italiana Falconieri, con gufi, falchi e poiane in bella mostra), è seguita quella dei cani. Una decina di quattrozampe e di rispettivi padroni si sono sfidati in una gara di bellezza sotto gli occhi dei visitatori e del giudice, Sergio Beltrami.




Anche in questa competizione i premi sono stati assegnati per categorie: nella Best in Show la prima classificata è stata Giada, una cagnetta di razza Shizu appartenente a Pina Cogliati, il secondo posto è andato invece a Nick dei Morenici, un bellissimo esemplare di Spinone appartenente a Enrico Sala, il terzo posto all'indisciplinato boxer Nox, che ha fatto penare non poco il suo padrone, Gianni Mapelli, durante l'esibizione.


Nella categoria "razza meticcia" vince Venom, di Dalia Pirovano, e nella categoria Barboncino il premio va a Spotty, di Marta Proserpio.






Entrambe le esibizioni si sono svolte nell'area mercatoria, in mezzo a decine di stand in cui i passanti hanno potuto acquistare merci di tutti i tipi: salumi e formaggi tipici, animali (uccelli, conigli, galline, cani, criceti, pescolini e persino cincillà), spade e coltelli, abbigliamento, miele, caramelle e tanto altro. Anche la 44° edizione della fiera degli uccelli di Rogeno si è rivelata una manifestazione in grado di attirare decine e decine di persone da tutto l'oggionese.



Davide Colombini
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco