• Sei il visitatore n° 361.823.701
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Domenica 28 agosto 2011 alle 22:59

Coppa Italia Promozione: vincono Merate e Nibionno. Male il neopromosso San Zeno


Inizia oggi, domenica 28 agosto, con la Coppa Italia di categoria la stagione 2011-2012 di Promozione, la quale vede impegnate molte formazioni della provincia di Lecco. Vediamo in una carrellata come sono andate le sfide per le nostre squadre.

GIRONE 22
PONTERANICA - MERATE 0-2

reti di Sala al 23° pt e di Fresta al 45° pt.
Formazione titolare Merate:
1 Meregalli, 2 Ferrario, 3 Panzeri, 4 Di Nardo, 5 Casiraghi, 6 Garbero, 7 Spina, 8 Sala, 9 Posenato, 10 Fruggero, 11 Fresta.
Vittoria del Merate, che a Ponteranica batte i padroni di casa grazie a due gol nel primo tempo. Sala e Fresta regolano i bergamaschi con due tiri dalla distanza. Al 23° infatti Sala guadagna palla e scarica un destro imprendibile per il portiere. In chiusura di primo tempo, poi, Fresta inventa dal limite dell'area e batte l'estremo difensore del Ponteranica per il gol del definitivo 0-2. Il secondo tempo è stato il valzer delle sostituzioni, dato che le due formazioni ne hanno effettuate 5 ciascuna. Nelle file del Merate sono subentrati solo giovani, dato che alcuni senior sono rimasti a riposo, vedi Grendele (il quale domani toglierà i punti alla testa rimediati in amichevole), Confalonieri e Adb Alla. Peccato per l'espulsione che Fruggiero si è beccato per due ammonizioni per protesta. Dal 10° minuto del secondo tempo il Merate ha giocato in inferiorità numerica, ma non ha sofferto. E anche questa è una buona notizia. In virtù della vittoria odierna, i gialloblù disputeranno la prossima gara domenica 4 settembre, in casa contro la Brembatese.


GIRONE 16
CESANO MADERNO - NIBIONNO 0-2

reti di Mottadelli al 28° pt e di Mosca al 31° pt.
Formazione titolare Nibionno:
1 Milano, 2 Rota, 3 Rigamonti, 4 Bruno, 5 Dato, 6 Pirovano, 7 Annunziata, 8 Mosca, 9 Mottadelli, 10 Moleri, 11 Casartelli.
Buona prestazione e tre punti anche per il Nibionno che sconfigge a domicilio il Cesano Maderno. Due gol a distanza ravvicinata di Mottadelli e Mosca mettono ko gli avversari, rimasti in dieci uomini in avvio di gara, vista l'espulsione per fallo di mano sulla linea di porta di un difensore Milanese. Il direttore di gara, ovviamente, ha concesso anche il calcio di rigore per il Nibionno, ma Casartelli lo ha sbagliato. Occasione sprecata, ma recuperata poco dopo, al 28°, quando Mosca scende a destra e mette un pallone perfetto in area che Mottadelli spinge in rete. Poco dopo Mosca, invece, fa tutto da solo e da sinistra trova una traiettoria matta che beffa il portiere del Cesano Maderno e fissa il punteggio sullo 0-2. La gestione di gara del Nibionno è senza troppe difficoltà e nella ripresa arrivano anche un paio di buone occasioni per incrementare il punteggio. Qualche istante prima del fischio finale anche il Nibionno rimane in dieci uomini: Dato commette un (evitabile) fallo durante una chiara occasione da gol per il Cesano e si vede sventolare il cartellino rosso. Salterà il derby che tra i biancoverdi e Atletico Civate Lecco che si giocherà giovedì sera a Nibionno.


Girone 16
Atletico Civate Lecco - Sovicese 2-2
Isella, Longoni


GIRONE 17
SAN ZENO - BIASSONO 0-3

reti di Cirò al 20° pt, di Galluccio al 13° st e di Pilat al 28° st
Formazioni
SAN ZENO: 1 Soldo (12 Durante 1 st), 2 Romani, 3 Cogliati, 4 Colantuoni, 5 Picheca, 6 Mosconi Andrea, 7 Mosconi Davide (13 Fasolin 15st), 8 Motta (14 Pulici 1st), 9 Bonfanti (18 Roncaletti 1st), 10 Cipriano, 11 Gazaneo (15 Valagussa 30st).
BIASSONO: 1 Trizio, 2 Cunegatti (15 La Plaga 35 st), 3 Rizzitelli, 4 Colombo, 5 Clerici, 6 Pilat, 7 Fadini (13 Centemero 13st), 8 Cassamagnaga, 9 Cirò (18 Cei 15st), 10 Galluccio (17 Panaro 35st), 11 Trabattoni (14 Rossi 25st).
Pesante sconfitta del San Zeno che assaggia la Promozione con uno 0-3 contro il Biassono, nella partita giocata a Cernusco Lombardone. La formazione di Olgiate ha iniziato bene la gara con determinazione e dinamismo. Il Biassono ha lasciato fare e poi ha punito sfruttando il maggiore tasso tecnico. Bella la rete di Cirò al 20° del primo tempo: l'attaccante si smarca centralmente di due avversari e si presenta davanti al portiere del San Zeno soldo che non può nulla. In avvio di gara lo stesso Cirò aveva colpito un palo. Il San Zeno avrebbe l'occasione per pareggiare al 42°, ma Bonfanti calcia alto da dentro l'area. E' l'unico sussulto offensivo dei lecchesi in tutta la partita. Davvero troppo poco per chi deve salvarsi in Promozione. La ripresa, al di là delle sostituzioni, ci offre il raddoppio del Biassono. Galluccio riprende la respinta della difesa del San Zeno e un tocco di mano di un compagno e mette in rete. L'arbitro avrebbe dovuto annullare. Al 28° il definitivo 0-3, con Pilat che conclude di testa da dentro l'area un contropiede orchestrato da Cei sulla destra. Giovedì sera il San Zeno disputerà il derby lecchese contro la Galbiatese Oggiono.

Girone 17
Galbiatese Oggiono - Brugherio 3-2
Barbieri 2, Franceschetti

Girone 19
Colico - Cabiate 1-2 D. D'Agostino

A.G.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco