Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 263.003.984
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 19 settembre 2011 alle 17:11

Costa: atleti di tutte le età scesi in campo a All day basket contro la distrofia muscolare

Si è tenuta nel pomeriggio di sabato a Costa Masnaga la prima edizione della manifestazione "All day basket, a canestro contro la distrofia", un'iniziativa che mescola divertimento e informazione sulla distrofia, con lo scopo di raccogliere fondi per la ricerca.

Lo staff organizzativo della manifestazione

L'evento, che si è tenuto nella palestra della scuola primaria, è nato da un'idea di Giovanni "Jimmy" Pili, vicepresidente della sezione comasca di UILDM (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare) ed è stato organizzato in poco tempo grazie alla collaborazione del Basket Costa di Fabrizio "Bicio" Ranieri e dell'amministrazione comunale.



La manifestazione ha preso il via con i "Basket for all" seguito dal minibasket e poi dalle giovanili. Dalle 16:30 la partita dei "Cologno Stars", la squadra dei ragazzi con disabilità. La giornata si è poi conclusa con l'incontro amichevole fra le due squadre della serie B nazionale femminile Basket Costa e il Baskettiamo Vittuone (partita conclusasi 60 a 60).




Durante tutta la durata dell'evento, che si è chiuso solo alle 22:30, il punto ristoro e un gazebo per la vendita delle magliette hanno contribuito alla raccolta fondi.


 "Quello che sarà raccolto verrà devoluto interamente alla sezione di Como dell'UILDM, che ha l'obbiettivo di contribuire, anche se con una piccola somma simbolica, alla ricerca, alla prevenzione e all'informazione legate alla distrofia muscolare" ha spiegato Giovanni Pili.



"Questa prima edizione è stata organizzata all'inizio del campionato, dalla prossima, probabilmente, la proporremo verso la fine della stagione sportiva" ha aggiunto Fabrizio Ranieri.

D.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco