Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 223.750.721
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 14/03/2020

Lecco: V.Sora: 66 µg/mc
Merate: 65 µg/mc
Valmadrera: 68 µg/mc
Colico: 63 µg/mc
Moggio: 85 µg/mc
Scritto Venerdì 18 novembre 2011 alle 18:15

Annone: anche il Corpo Musicale del paese tra i premiati della musica popolare

Anche il Corpo Musicale di Annone Brianza riceverà mercoledì prossimo presso il Pirellone l’attestato di “Gruppo di Musica Amatoriale e Popolare d’Interesse Nazionale”. Un premio importante, conferito dal Ministero dei Beni Culturali e consegnato direttamente dalle mani della giunta regionale.


Indubbiamente si tratta di un prestigioso riconoscimento per la banda annonese, ormai da anni importante centro di diffusione delle conoscenze musicali nonché bacino di aggregazione sociale e generazionale.
Ventisei anni sono infatti passati da quel 14 giugno 1985, quando dal desiderio di un gruppo di giovanissimi che coltivava il sogno di esplorare il mondo della musica nacque il Corpo Musicale di Annone Brianza. Tra loro c’era il presidente Giancarlo Riva, che in tutti questi anni ha guidato il sodalizio, e anche l’attuale sindaco Carlo Colombo.


“Siamo partiti come un gruppo giovanissimo, di età compresa tra i 12 e massimo 25 anni” ha spiegato Riva. “E’ cominciato tutto così, con il vigile che accompagnava i bambini a scuola e guidando lo scuolabus li invitava a entrare nella banda. E da un sogno siamo diventati 45 persone”.
Componenti poco più che bambini, guidati dallo storico maestro Gianluigi Fioroni (prima che lo sostituisse l’attuale direttore Alberto Giudici).
E proprio da un’idea lungimirante di Fioroni nacque anche il gruppo dei giovani tamburini, poi affiancato dalle ragazze pon pon, le cui attività proseguono ancora oggi come parte integrante della banda. “I tamburini di allora sono diventati genitori, e in molti casi le loro bambine sono nel gruppo di ragazze pon pon” ha proseguito Riva.


Gli anni sono passati, il gruppo ha lasciato la vecchia sede messa a disposizione dalla parrocchia per trasferirsi in una nuova, tante cose sono cambiate ma l’impegno della banda non è mai venuto meno arrivando anche ad allargare i propri orizzonti.
Oggi il Corpo Musicale di Annone Brianza conta circa una trentina di persone e riconferma la sua importanza per tutto il territorio. Sempre presente in paese in occasione di feste religiose e nazionali, impegnata nell’organizzazione dei tradizionali concerti annuali, presenza ormai storica del carnevale di Oggiono e Canzo e inizialmente anche di Lecco. Giusto quest’anno ha allargato i propri orizzonti partecipando anche al carnevale di Bosisio Parini e creando delle scuole di musica anche a Castello Brianza e Ello.


“Allora la banda era una grossa novità, in paese non c’era mai stata” ha spiegato il sindaco Carlo Colombo. “Il nostro desiderio era quello di coinvolgere i giovani attraverso la musica. Questo riconoscimento nazionale è per noi doveroso e di grande importanza: la banda è una realtà che negli anni ha accolto e aggregato moltissimi ragazzi attraverso una delle cose più belle: la musica”.
Articoli correlati:
02.02.2011 - Annone: riconoscimento alla Banda per la musica popolare
M.M.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco