• Sei il visitatore n° 340.374.405
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Martedì 22 novembre 2011 alle 16:49

Rogeno: partiti i lavori di unificazione dei 2 asili del paese, opere per 1 milione di euro

Sono partiti in questi giorni i lavori di unificazione dei due asili parrocchiali di Rogeno.
A partire dal prossimo mese di settembre i giovanissimi alunni del paese potranno dunque contare su una singola scuola dell’infanzia sul territorio di Rogeno, che si presenterà al nuovo anno scolastico in una veste rinnovata e con nuove aule a disposizione dei bambini.
In tal modo la scuola “Ratti” di Rogeno andrà a inglobare quella del “Sacro Cuore” di Casletto, con un operazione da un milione di euro che garantirà alla struttura tre nuove aule e corridoi di collegamento con l’edificio esistente.
“Attualmente stiamo procedendo con l’unificazione gestionale delle due scuole – ci ha illustrato il parroco don Gianni Dell’Oro – abbiamo provveduto a formare un unico comitato direttivo, un solo collegio docenti, tra poco


Don Gianni Dell'Oro
procederemo con la gestione unica della scuola “Ratti” di Rogeno che prenderà in comodato d’uso le attività della “Sacro Cuore” di Casletto. Un percorso propedeutico che secondo la tabella di marcia ci porterà al prossimo autunno con la nuova scuola pronta a partire”.

Una scelta coraggiosa quella operata dalla parrocchia locale, specie in un periodo nel quale i contributi statali alle materne paritarie appaiono in netta e progressiva diminuzione. “Abbiamo sì registrato ritardi e consistenti diminuzioni nei contributi statali, ma la ragione che ci spinge a contrarre un mutuo per un milione di euro è puramente di tipo educativo – ha proseguito don Gianni – il nostro obiettivo è quello di portare avanti la scuola secondo i principi educativi del Vangelo, senza però dimenticare i bambini di fede diversa che si iscrivono a questa struttura. Al momento risultano infatti iscritti da diverso tempo bimbi di fede musulmana che quotidianamente vengono rispettati nei loro diritti, dall’alimentazione ai precetti della loro religione. Un motivo in più che ci ha condotti a prendere questa scelta in un periodo sicuramente non facile”.
Per sostenere l’ingente spesa la parrocchia provvederà nei prossimi mesi a mettere in campo una serie di iniziative, dai mercatini di raccolta fondi all’alienazione di beni e proprietà.
All’interno del patrimonio immobile è inoltre prevista fra le altre la vendita della Casa Contardo, un vecchio edificio ormai fatiscente adiacente alla chiesa parrocchiale di Rogeno del valore di circa 250.000 euro.



la materna di Rogeno

La nuova scuola dell’infanzia di Rogeno potrà contare sull’aggiunta di due aule effettive che ospiteranno le sezioni di Casletto, oltre a una terza aula destinata ad accogliere la nuova sezione “primavera” dedicata ai bambini dai 2 ai 3 anni.
Un contributo arriverà inoltre dalle casse del Comune, intenzionato a sostenere l’ingente esborso della parrocchia per garantire alla cittadinanza l’erogazione di un servizio di prima necessità.



la scuola materna di Casletto

“Si tratta di un dovere per un’amministrazione comunale fornire un lauto contributo alla parrocchia in simili casi – ha commentato il sindaco Antonio Martone – la scuola materna rappresenta un servizio importante per tutto il paese – manca infatti una materna statale - e per questo va sostenuta pur essendo gestita da un soggetto privato. Sulle modalità di contribuzione stiamo ragionando ma sicuramente andremo a sostenere i grandissimi sforzi profusi dalla parrocchia in questi anni, prima con l’acquisizione dell’asilo poi con i lavori di ristrutturazione condotti questa estate”.
R.B.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco