• Sei il visitatore n° 345.624.649
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Martedì 20 dicembre 2011 alle 15:21

Costa, Rsi: 'cassa' prorogata a gennaio. Attesi i nuovi incontri

Clima sempre più teso fra le maestranze della RSI di Costa Masnaga a seguito dell’ultimo tavolo di confronto di Roma, presso la sede del Ministero dello Sviluppo Economico.
Nella mattinata di oggi i lavoratori hanno incontrato i rappresentanti delle sigle sindacali lecchesi Cisl e Cgil per fare il “punto” della situazione, alla luce della presentazione del nuovo piano aziendale.
Un piano fortemente criticato lo scorso venerdì dagli stessi sindacati, in quanto privo di immediate garanzie atte a pagare nel breve termine gli stipendi arretrati dei 140 dipendenti dell’azieda.
Pur mancando le basi per un futuro di certezze, ai lavoratori è stato comunicato l’avvenuto accordo per la proroga della cassa integrazione ordinaria sino al 31 gennaio 2012. Una sorta di piccolo, per quanto amaro, “regalo” di Natale in attesa di concreti sviluppi della vicenda.
“Tra i nostri principali obiettivi resta quello di garantire ammortizzatori sociali per tutti i lavoratori – ci ha spiegato Enrico Civillini della Fim Cisl – l’attuale cassa scadrà il 31 dicembre, motivo per il quale era fondamentale garantirne il proseguimento nel nuovo anno.
Per ulteriori sviluppi bisognerà attendere gennaio. L’azienda ha dichiarato che il 20 inizierà a pagare le mensilità arretrate, per lo stesso periodo è attesa la riconvocazione al Ministero delle parti chiamate in causa. Durante le festività continuerà il presidio davanti ai cancelli dello stabilimento, alla luce di quanto accadrà il prossimo mese valuteremo il da farsi e le iniziative da mettere in campo”.
R.B.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco