Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 309.825.756
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 16 gennaio 2012 alle 15:24

Missaglia: Garavaglia ha ragione, sono sempre i ''soliti'' a portare avanti progetti e sogni. E sul comune...

Il Sig. Albino Garavaglia ha ragione, ma il problema è che anche le stesse associazioni non riescono a ringiovanire i propri direttivi.
Per questo non capisco i giovani che scrivono e si lamentano, ma alla fine non mettono appunto la faccia o meglio non hanno il coraggio di farlo. In tale situazione, parlo per Missaglia ma è così ovunque, il tessuto politico, culturale e sportivo si è mosso in maniera tale che ognuno ha pensato ai propri problemi evitando i confronti. Io ritengo che sarebbe sufficiente del buon senso per recuperare il tempo perso. Le motivazioni, gli spazi e le persone ci sono.
Sono però mal sfruttate e a volte la stessa amministrazione anzichè favorire un normale percorso, si giustifica dietro le problematiche di gestione economica. Ma se tutti si preoccupano del bene del paese, dell'interesse delle persone etc. etc. come mai appunto sono sempre i soliti a tirare la baracca?
Parlando per me e per l'associazione sportiva di cui sono presidente ( Pallavolo Missaglia), il comune si informa sugli orari di utilizzo, però si dimentica di partecipare e di fare presenza a nostre iniziative ( finali provinciali , finali scudetto serie c e finali coppa lombardia c e d). Queste occasioni sono importanti perchè c'è la possibilit di confrontarsi, di dialogare e magari verificare alcuni problemi legati allo sport. Inoltre anche se organizzati da noi il comune si prende dei meriti indiretti riguardo alla logistica degli impianti. Ma a parte il riconoscimento avuto nel 1997 per la promozione in B2 , per il resto solo discussioni sull'utilizzo e sugli stati degli impianti da gioco.
Il risultato è la completa mancanza di dialogo, o meglio dialogo solo con alcune componenti del paese.
Su questo i giovani avrebbero la possibilità di imporre la voglia di crescere e di dare nuove opportunità alla comunità .....ma siamo sempre noi "vecchi" a portare avanti progetti e sogni....
Rossano Pizzagalli - Pallavolo Missaglia
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco