Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 263.339.233
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 16 gennaio 2012 alle 18:15

Oggionese: 8 comuni uniti per la Giornata della memoria

Una giornata per non dimenticare. Il prossimo 27 gennaio sarà il Giorno della Memoria istituito dal Parlamento italiano nel 2000 a commemorazione di tutte le vittime del nazionalsocialismo, del fascismo e dell'olocausto. Venerdì prossimo ricorrerà infatti il 67esimo anniversario della liberazione da parte delle truppe sovietiche del campo di concentramento di Auschwitz, avvenuta il 27 gennaio 1945.
Una giornata riconosciuta dalla nostra Repubblica per non dimenticare uno dei capitoli più terribili della nostra storia e tutti coloro che ne sono stati le vittime: la Shoah (sterminio del popolo ebraico), le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subìto la deportazione, la prigionia, la morte, nonché coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio, ed a rischio della propria vita hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati.
In occasione della "Giornata della Memoria", le amministrazioni comunali di Dolzago, Colle Brianza, Bulciago, Garbagnate Monastero, Castello Brianza, Annone Brianza ed Ello organizzano il "Viaggio della Memoria 2012" nei campi di concentramento nazisti.

Il viaggio a Mauthausen si svolgerà nelle giornate del 9-10-11 marzo. Mentre nella serata di venerdì 27 gennaio l'associazione Vividolzago, con il patrocinio dei comuni di Dolzago, Colle Brianza, Bulciago, Garbagnate Monastero, Castello Brianza, Annone Brianza ed Ello, organizzerà presso la biblioteca di Dolzago la visione del film Train de vie di Radu Mihăileanu, preceduta alle ore 21 da una lettura introduttiva.

Di seguito il programma del Viaggio della Memoria 2012:

 

Primo giorno
VENERDI' 09 MARZO 2012
PUNTI DI RITROVO NEI VARI COMUNI → INNSBRUCK
Partenza per l'Austria con brevi soste lungo il percorso.
Arrivo a Innsbruck e tempo a disposizione per il pranzo libero e per una passeggiata nel centro storico della cittadina tirolese.
INNSBRUCK → LINZ
Arrivo a Linz nel tardo pomeriggio e trasferimento all'hotel prenotato. Assegnazione delle camere riservate, cena e pernottamento.

Secondo giorno
SABATO 10 MARZO 2012
LINZ → MAUTHAUSEN → STEYR →LINZ
Prima colazione in Hotel. Incontro con guida italiana e visita del Campo di Mauthausen. Pranzo libero. Nel pomeriggio, visita del centro di Steyr. Ritorno a Linz. Cena e pernottamento in hotel.

Terzo giorno
DOMENICA 11 MARZO 2012
LINZ → RITORNO NEI VARI COMUNI
Prima colazione in Hotel. Incontro con guida italiana e visita di Linz. Partenza per il rientro in Italia. Arrivo previsto in serata.

Per iscrizioni rivolgersi negli uffici o nelle biblioteche dei comuni partecipanti - termine iscrizioni (con versamento caparra di 80 Euro) il giorno 31/1/2012

Quota per persona: 180 €

La quota comprende:

• Viaggio con autopullman Gran Turismo, ditta AUTOSERVIZI COLOMBO - MISSAGLIA;
• Pedaggi autostradali e parcheggi per bus;
• Sistemazione in hotel 3 stelle nei dintorni di Linz in camere doppie (possibilità di singole con supplemento di € 25,00 a notte);
• Trattamento di mezza pensione , dalla cena del primo giorno alla colazione del terzo giorno;
• Prenotazione per la visita al Campo di Concentramento di Mauthausen (ingresso € 2,00 a persona non incluso da pagare in loco) con guida parlante Italiano;
• Guida parlante italiano per la visita di Linz;
• Assicurazione medico-sanitaria, bagaglio e annullamento viaggio;

Per l'iscrizione portare con sé fotocopia carta d'identità in corso di validità.

Maggiori informazioni le potete trovare nel volantino qui sotto allegato.

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco