Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 269.555.670
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 01 febbraio 2012 alle 15:48

Lotta alla Psoriasi: i Dermatologi del Manzoni a convegno

Una giornata intera dedicata alle problematiche dermatologiche: è promossa il prossimo 4 febbraio all'Hotel Griso, a Malgrate, dall'Ospedale Manzoni e dalla sua struttura di Dermatologia (con il patrocinio dell'Ordine dei Medici di Lecco).

Il congresso - rivolto agli specialisti dermatologi di Lecco e delle provincie limitrofe, nonché ai medici di famiglia del territorio - sarà l'occasione per presentare anche l'offerta della Dermatologia ospedaliera di Lecco, con particolare riferimento alle aree di attività recentemente potenziate. Nel corso del 2011, infatti, è stato avviato un importante processo di arricchimento dell'offerta sanitaria attraverso una riorganizzazione dei servizi e un "investimento" clinico nei settori della dermatologia medica tradizionale e in quella oncologia e chirurgia dermatologica.

Nel corso della giornata si parlerà, in particolare, di Psoriasi, una patologia che negli anni recenti ha registrato un'enorme espansione delle conoscenze e delle possibilità terapeutiche. "Al Manzoni - spiega Fabrizio Fantini, Direttore della struttura dermatologica ospedaliera - è stato potenziato l'ambulatorio dermatologico di secondo livello, dedicato a questa patologia, con un raddoppio della capacità di accoglienza (attualmente 12 pazienti alla settimana). All'ambulatorio afferiscono casi di psoriasi medio/grave per trattamenti sistemici con farmaci tradizionali o con i nuovi farmaci biologici. Si sta consolidando inoltre - continua il primario - l'attività di fototerapia (attualmente abbiamo in carico 30 pazienti, con 3 sedute alla settimana), e di foto-balneo-terapia Tomesa: i pazienti , in questo caso,  sono immersi in un bagno a forte salinità e sono esposti, contemporaneamente, a raggi UVB (58 trattamenti effettuati nel biennio 2010-2011).

Nel corso del congresso si parlerà ampiamente anche di oncologia e chirurgia cutanea (melanomi, carcinomi della pelle, etc.) che costituiscono un ambito specialistico nel quale il dermatologo è per formazione ed esperienza, il naturale punto di riferimento. "Nel 2011 - spiega sempre Fantini - si è potenziata al Manzoni tutta l'attività impegnata in questi campi: la tradizionale attività di diagnosi precoce con l'ambulatorio di videomicroscopia è stato integrato da un incremento delle capacità di trattamento chirurgico e della ricerca del linfonodo sentinella nel melanoma: siamo gli unici - afferma orgoglioso, lo specialista del Manzoni - a realizzarla in Regione".

Vale la pena segnalare che i pazienti oncologici afferenti alla Dermatologia sono in continuo aumento: 52 i casi trattati nel 2011 dei quali il 36% , ovvero 70 malati, con patologia tumorale allo stato iniziale, a conferma dell'efficacia dei metodi di diagnosi precoce.

L'incidenza del melanoma in Provincia di Lecco è altissima ; 24 casi ogni 100.000 abitanti. Attualmente sono 194 i casi di melanoma seguiti presso l'ambulatorio dedicato di Lecco.

All'azione di potenziamento della struttura dermatologica lecchese fa riscontro anche un lusinghiero incremento dei suoi dati di attività: quelli più significativi riguardano i dimessi (+58% nei primi 11 mesi del 2011, rispetto all'anno precedente) e la complessità delle degenze (+17% il peso medio dei ricoveri rispetto a quello registrato nel 2010).


Psoriasi: ne sono colpiti 130 milioni di persone al mondo, di cui 3 milioni soltanto in Italia. In Lombardia la malattia colpisce circa 220.000 persone. È una malattia infiammatoria cronica di grande rilevanza sociale e con elevata prevalenza nella popolazione che, nelle forme più gravi, compromette notevolmente la qualità di vita del paziente. Oltre a manifestazioni cutanee (eritema e desquamazione), la patologia può interessare anche le articolazioni e le ossa. Più recentemente è stato appurato che si può associare a varie malattie di tipo metabolico (obesità, iperlipidemia e diabete), con aumentato rischio cardiovascolare. Il Manzoni di Lecco, è uno dei centri ospedalieri di riferimento nazionale per la cura della psoriasi. Qui i malati possono ricevere le cure più idonee, incluse le più innovative terapie biologiche.

Fabrizio Fantini è, dal maggio dello scorso anno, Direttore della Struttura di Dermatologia dell'Ospedale di Lecco. In precedenza ha operato presso il Policlinico di Modena e gli Ospedali Riuniti di Venezia. Tra i progetti che stanno a cuore a Fantini, l'istituzione di un centro dermato-oncologico che unifichi e coordini i vari momenti del percorso assistenziale e si proponga come riferimento naturale per i pazienti. "Il progetto - spiega Fantini - richiederà una sempre maggiore integrazione con i servizi territoriali e una stretta e costante collaborazione con altre discipline (la diagnostica, l'oncologia, le specialità chirurgiche). Crediamo fermamente che questi momenti di cooperazione e confronto possano condurre ad un miglioramento continuo dell'offerta assistenziale dell'ospedale."
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco