Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 311.038.017
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Sabato 25 febbraio 2012 alle 18:18

Elezioni Comunali a Missaglia

Caro Direttore e Cari lettori,
Con la presente lettera, vorrei esporre il mio punto di vista per quanto riguarda le prossime elezioni amministrative che si terranno nel Comune di Missaglia il prossimo maggio.
Come ben sapete, Missaglia è amministrata da 20 anni dagli stessi volti e dalle stesse forze politiche (FI-LEGA, PDL-LEGA).
Da cittadino mi sento in dovere di pormi le seguenti domande: Nell'arco di 20 anni, queste persone, che cambiamenti hanno portato nel nostro Comune? Quali miglioramenti? Che differenza c'è tra la Missaglia di 20 anni fa e quella di oggi?
Oltre a spendere Milioni di euro per la via Merlini per manutenzioni al manto stradale, che cambiamenti ha portato Marta Casiraghi nel nostro comune? Quante associazioni dovranno ancora svanire da Missaglia finchè avremo assessore alla cultura Loredana Manzoni? Quante tonnellate di cemento verranno ancora riversate sul nostro territorio con all'urbanistica l'assessore Piera Comi? E siamo proprio sicuri che Missaglia abbia bisogno di un centro benessere con piscina come sostiene il Sindaco Rosagnese Casiraghi? Quanti nuovi ed inutili parcheggi l'assessore ai lavori pubblici Alberto Spreafico è intenzionato a realizzare con i soldi della Collettività?
Chiusi nelle loro riunioni di giunta, si cimentano a creare liste di opere che non verranno mai realizzate da inserire nell'annuale giornalino del comune. ''Spacciano'' gesti di ordinaria amministrazione (ad esempio le risorse da destinare all'istruzione) come meriti legati alla loro azione politica. Credono che qualche multa in più rispetto agli anni precedenti, sia indice di maggior sicurezza pur avendo 1 vigile ogni 4277 abitanti (Casatenovo 1 Vigile ogni 2115).
Io ritengo che a Missaglia ci sia bisogno di un cambiamento radicale, di più partecipazione, di maggior politica attiva dei cittadini, elementi, che in 20 anni di amministrazione per lo più Leghista, sono svaniti dal nostro Comune.
Mi auguro che a Maggio, quando i Missagliesi saranno chiamati a votare, sappiano optare per un cambiamento, scegliendo un destino migliore, dato che peggio di così secondo me non si può fare. Spero che ogni cittadino si renda conto che il nostro è un Comune morto , senza alcuna iniziativa culturale, isolato rispetto agli altri, dove oltre gli oratori, gli unici punti ricreativi per i giovani sono i parcheggi o i parchetti sparsi per il territorio.
Non fatevi ingannare dalle false promesse, che gli attuali membri della giunta che si ripresenteranno alle prossime elezioni, vi serviranno sul piatto. Cambieranno strategia ma sappiate che sono sempre gli stessi, non credono più in nulla, non credono nel cittadino, non credono nella partecipazione, non credono che una buona amministrazione parti dall'ascolto dei cittadini. Continueranno ad amministrare come hanno fatto negli ultimi 20 anni, rendendo il nostro un comune grigio e spento e noi non possiamo permettere che ci avvenga.
Il cambiamento è possibile e da diciassettenne vi dico che è possibile e mi impegno per fare in modo che ciò avvenga. Non è un messaggio di disperazione che lancio, ma un messaggio di speranza e so che ne abbiamo tutti bisogno in un momento difficile come questo per il nostro paese. Tutto dipenderà da una vostra scelta, io la mia, da libero cittadino, l'ho fatta.

Cordialmente

Riccardo Magni
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco