Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 269.980.445
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 01 marzo 2012 alle 13:56

Casatenovo: rinnovato il consiglio Aido, in aumento gli iscritti, ma si cercano nuove leve

Un "passaggio di testimone" in rosa per il consiglio direttivo del gruppo comunale A.I.D.O. di Casatenovo, Missaglia e Monticello che si è riunito in assemblea nella serata di mercoledì 29 febbraio.
Tra i punti all'ordine del giorno vi era infatti il rinnovo del C.d.a., per il quale il presidente uscente Luigi Pellizzari ha proposto di scegliere come guida del sodalizio Enrica Motterlini.
A presiedere l'adunanza, oltre a Pellizzari, il vice presidente regionale Giovanni Ravasi alla presenza dei membri che sono entrati a far parte del nuovo consiglio direttivo casatese, composta da 7 persone.
"Vi saluto e vi ringrazio. E' un piacere e una soddisfazione essere qui con voi e vedere che ci sono persone che si impegnano per la nostra associazione" ha così esordito Ravasi.

I volontari dell'Aido di Casatenovo, Missaglia e Monticello

La parola è poi passata all'ex presidente Pellizzari, il quale ha espresso a nome di tutti i presenti un riconoscimento ad Armando Colombo, storico membro del consiglio direttivo e volontario a 360 gradi nel casatese, scomparso lo scorso anno: "Aveva un grande pregio, quello di non sapere dire di no. Era attivo in molte associazioni oltre alla nostra, e noi lo ricordiamo sempre con stima" ha affermato Pellizzari.
Durante la seduta è stato sottolineato come in venti anni di attività il gruppo guidato da Pellizzati sia passato da 70 a quasi 1473 iscritti nel 2012. "E' un ottimo risultato perchè queste persone hanno deciso di credere nei valori della nostra associazione e di dare una speranza alle quasi 10mila persone in lista di attesa per un trapianto" ha commentato Ravasi.
Non mancano però le difficoltà per il gruppo casatese, soprattutto a livello economico. Venendo a mancare gli aiuti da parte dei comuni, il direttivo ha di fronte a sé l'ostacolo del pagamento delle tessere, in considerazione dell'aumento degli iscritti. Tuttavia l'associazione è riuscita a portare a termine con successo il consueto programma annuale, che la vede presente sul territorio e partecipe a diverse iniziative tra cui la festa di Casatenovo, la giornata nazionale dell'informazione "Anturium", il mercatino di Natale a Monticello ed altre ancora.
Un altro problema è la mancanza di giovani che si occupino del futuro dell'associazione. "Il nostro desiderio sarebbe quello di poter entrare maggiormente nelle scuole soprattutto del casatese per incontrare i ragazzi e trasmettere loro l'importanza del donare" ha infine commentato il presidente uscente, Luigi Pellizzari.
Al termine della serata è stato eletto all'unanimità il nuovo presidente del direttivo, Enrica Motterlini, la quale ha accettato con entusiasmo di sostituire Pellizzari.
Sono state poi stabilite le altre cariche: vice presidente Giancarlo Besana, amministratore Luigi Pellizzari e segretario Renato Saini.
Si sono poi candidate tre persone che saranno presenti il prossimo 15 aprile a Lecco per l'elezione del Consiglio Provinciale in rappresentanza del gruppo Aido di Casatenovo, Missaglia e Monticello. I delegati quindi saranno il presidente Motterlini, il vice presidente Besana e Pellizzari.
S.A.
Associazione correlata:
- AIDO
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco