Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 273.835.314
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Domenica 11 marzo 2012 alle 11:12

Castello: ennesimo investimento sulla SP51. Ciclista trasportato al Mandic in codice verde

Nuovo investimento sulla "Santa". A distanza di poco più di un giorno dal sinistro verificatosi nel tardo pomeriggio di venerdì ad Oggiono un altro ciclista è stato travolto questa mattina lungo la provinciale SP51. 



Questa volta l'incidente si è verificato al confine tra i comuni di Castello Brianza e Dolzago, al termine della discesa di Bevera.
Secondo le informazioni raccolte sul posto, pare che poco dopo le 9.30 di questa mattina un ciclista stesse procedendo in direzione Lecco in compagnia di alcuni compagni quando sarebbe stato urtato da una vettura che proveniva dalla direzione opposta e intenta a svoltare nell'area parcheggio situata di fronte al benzinaio.


Da una prima ricostruzone dell'accaduto, ancora provvisoria e da verificare, si sarebbe trattato di un urto non particolarmente violento ma comunque abbastanza forte da far rovinare l'uomo a terra.
Inizialmente ignari dell'accaduto, i tre compagni che procedevano con il ciclista, non vedendolo più alle proprie spalle, sono tornati indietro rendendosi subito conto di quanto avvenuto. A causa dell'impatto con l'asfalto l'uomo, 54enne, pare abbia riportato diversi traumi. Tuttavia le sue condizioni non sembrerebbero destare particolare preoccupazione, tanto che è stato trasportato all'ospedale di Merate in codice verde dal mezzo di soccorso della Croce Verde di Oggiono.


Sul posto si sono portati anche i Carabinieri di Oggiono che hanno effettuato i rilievi del caso.
Come dicevamo, si tratta dell'ennesimo investimento verificatosi sulla "Santa", la strada provinciale tristemente noto per l'alto numero di sinistri, che purtroppo torna a far parlare di sé.
L'ultimo investimento si era verificato giusto nel tardo pomeriggio di venerdì ad Oggiono, dove una 60enne che procedeva in sella alla sua bicicletta è stata travolta da una vettura intenta a svoltare in via XXV aprile.

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco