Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 269.861.594
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 14 marzo 2012 alle 15:23

Missaglia: Marta Casiraghi 'guiderà' la lista della Lega, aperta anche alla 'società civile'


Marta Casiraghi
Marta Casiraghi correrà alle prossime elezioni amministrative come candidato sindaco. La decisione, già nell'aria da settimane, è stata ufficializzata nel pomeriggio di oggi da Vittorio Riva, segretario della Lega Nord di Missaglia.
''Ieri sera, al termine della riunione del direttivo abbiamo ufficializzato la candidatura a sindaco di Marta Casiraghi'' ha spiegato Riva ''che sarà alla guida di una lista composta da militanti della Lega Nord e da persone appartenenti alla società civile''.
Sembra dunque tramontata definitivamente l'ipotesi di un'alleanza con il PDL, mal digerita evidentemente, dai vertici dei due partiti, considerando la situazione nazionale, che vede ormai Bossi e Berlusconi l'uno contro l'altro.
''Al nostro candidato sindaco abbiamo affidato il compito di individuare le figure più idonee a completare la formazione'' ha proseguito Riva ''La gestione della lista è tutta nelle sue mani''.
Marta Casiraghi, che abbiamo contattato per un commento, ha preferito non rilasciare dichiarazione, rimandandole ai prossimi giorni.
L'ex borgomastra, da mesi ormai indicata come la favorita a raccogliere il testimone dell'attuale sindaco Rosagnese Casiraghi, concorrerà dunque per la terza volta alla carica di sindaco.
Ci era riuscita nel 1998 con una lista fatta esclusivamente da membri del Carroccio, e nel 2002 quando la Lega aveva deciso di allearsi con gli ex ''rivali'' di Forza Italia. Poi, nel 2007 la nomina ad assessore al bilancio, all'istruzione e al commercio.
Ora si prepara a sfidare Bruno Crippa e gli altri eventuali candidati. Perchè il nodo da sciogliere al momento rimane il PDL, che non ha ancora preso una decisione ufficiale. Mario Magni, coordinatore missagliese del partito si dice pronto a presentare una lista tutta azzurra poichè, come ha ribadito ''le persone non ci mancano''. Sembra infatti improbabile che i pidiellini possano decidere di far parte della lista del Carroccio, anche se tutto può ancora succedere.
G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco