• Sei il visitatore n° 339.181.101
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 11 aprile 2012 alle 23:31

Missaglia: a proposito di frottole…Novaglia e dintorni.  Lettera di risposta a Bruno Crippa

Marta Casiraghi
Ah, Brunetto, Brunetto, non è ancora finita la Pasqua e già è partita una noiosa e prevedibile campagna di disinformazione, fedele al motto che in campagna elettorale tutto è lecito, anche raccontare frottole agli elettori, tanto semmai tocca all'avversario smontarle e intanto gli facciamo comunque perdere tempo .....
Sei stato lontano dalla vita amministrativa di Missaglia da molti anni e forse non ti ricordi di come era Missaglia prima del 1998 e quale era l'edificazione massiccia prevista dal Piano regolatore del 1995, approvato ben tre anni prima dell'arrivo della prima Giunta Casiraghi? Non dovresti prendere per oro colato quello che ti riferiscono i soliti noti, meglio sentire direttamente i cittadini interessati o studiare gli atti nella loro globalità. Se veramente hai a cuore il bene di Novaglia, non dovresti omettere di menzionare il disvalore e il nocumento dell'esistente porcilaia a Novaglia o peggio l‘inclusione dell'area di Novaglia nel piano cave della Provincia Forse pensi che i cittadini di Novaglia, Barriano e Maresso debbano continuare a sorbire gli inquinamenti olfattivi della porcilaia o l'inquinamento acustico di una potenziale estrazione mineraria, senza contare la mole del traffico pesante indotto da tali attività? E' lecito pensare che questi cittadini condividano l'idea di vivere in un'area riconvertita in residenziale, in un ambito interamente riqualificato, con pisteciclopedonali, area ricreativa attrezzata, e verde pubblico e con lo scongiurato pericolo di vedere l'area diventare una zona estrattiva. O forse i potenziali beneficiari dei profitti estrattivi non gradiscono tale riconversione, peraltro fatta con lo strumento di un piano norma che il Comune può comunque gestire a suo piacimento? E poi ora molti cittadini di Missaglia si chiedono perché mai i Comuni vicini si possono dotare di piscine pubbliche o private senza che nessuno li tacci di superficialità, e a Missaglia il solo menzionare la parola piscina scatena una guerra civile?
Sminuire gli avversari (specie se dell'altro sesso) e raccontare in modo fazioso i fatti, altro non è che un modo palese per distrarre l'attenzione degli elettori dal tuo programma quinquennale depositato agli atti del Comune in data 2 aprile 2012, unitamente alla tua Lista. Un programma amministrativo corto due facciate, e dalla lettura del quale anche l'elettore più sprovveduto può dedurre che la totale assenza di un benché minimo accenno al reperimento di risorse economiche necessarie per finanziare le tante promesse, non può che significare che l'unica certezza che la Lista Missaglia Più potrà garantire ai Missagliesi è : Più tasse locali, Più imposte, e Più tariffe.
La nostra campagna elettorale è invece improntata sulla richiesta di fiducia agli elettori in base al programma amministrativo per i prossimi cinque anni, come già depositato agli atti del Comune per la Lista Marta Casiraghi Sindaco. Non intendiamo fare una campagna elettorale che sparla degli avversari, usa incontinenza verbale, mistifica i fatti e altre pochezze simili, escludendo tuttavia sin da ora di voler porgere l'altra guancia.
Marta Casiraghi - Candidato della Lista Marta Casiraghi – Sindaco
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco