• Sei il visitatore n° 332.815.902
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 14 giugno 2012 alle 15:36

Rogeno: spaccata al Piccolo Mondo Antico. Rubate sigarette e slot, danni per 5.000 €

Ennesima spaccata a danno di un bar del territorio oggionese.
L’ultimo episodio in ordine cronologico si è verificato alcune notti fa a Rogeno, nel bar Piccolo Mondo Antico di via Salvo d’Acquisto.
Nottetempo ignoti si sono portati nell’ampio parcheggio antistante il locale, separato dalla strada da un piccolo porticato. Successivamente i malfattori, secondo quanto raccontato dai titolari dell’attività, avrebbero collegato un cavo d’acciaio a un argano riuscendo così a sradicare la pesante inferriata posta a protezione della porta di ingresso del bar. “Probabilmente hanno agganciato il cavo al verricello di un pickup, una tecnica non nuova per questo tipo di operazioni – ci ha spiegato il proprietario del locale – una volta divelta l’inferriata hanno sfondato la porta a vetri servendosi di mazze o altri attrezzi del genere. Entrati all’interno si sono diretti verso le slot, portandole all’esterno e caricandole sul mezzo. Prima di darsi alla fuga sono riusciti a portarsi via anche un po’di tabacchi, quantificabili in circa 500 euro di merce”.
L’episodio, svoltosi indicativamente attorno alle 2.30 del mattino, non ha mancato di svegliare alcuni residenti degli appartamenti soprastanti il locale che allarmati del trambusto hanno segnalato il fatto alle forze dell’ordine e agli stessi titolari dell’attività.
“Quando ci siamo portati all’ingresso del bar lo abbiamo trovato completamente a soqquadro: l’inferriata abbandonata sotto i portici, la porta a in frantumi, vetri ovunque, giornali sparpagliati per terra e tavoli rovesciati. Probabilmente se fossimo arrivati qualche secondo prima ci saremmo imbattuti nei ladri in fuga. Successivamente le forze dell’ordine hanno ritrovato le macchinette in una campagna poco distante, gettate in un campo e letteralmente sfondate a colpi di mazza per asportarne le monete”.
Difficile al momento quantificare l’esatta entità del danno. Secondo i proprietari si tratterebbe di circa 2.000 euro di monete, 2.500 euro di danni materiali alle strutture del bar, 500 euro di sigarette e il valore commerciale delle slot machines.
A seguito dell’effrazione il proprietario si è visto costretto a “presidiare” l’ingresso nottetempo, in attesa dei lavori di ripristino delle inferriate. Un episodio simile si era verificato nel 2009 a pochi giorni dall’apertura del reparto tabaccheria al “Piccolo Mondo Antico”. Anche in quel caso i danni furono considerevoli.
All’inizio di quest’anno a finire nel mirino dei malviventi era stato il bar “Perla Nera” di Rogeno, con modalità molto simili.
Nelle scorse settimane ulteriori “spaccate” erano state messe a segno in diversi bar e ricevitorie di Costa Masnaga, Bulciago, Sirone e Dolzago.
R.B.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco