Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 309.973.509
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Sabato 04 agosto 2012 alle 14:33

Monticello: il sindaco Rigamonti ringrazia il territorio per la vicinanza e il sostegno dopo il grave episodio

Luca Rigamonti
L'appoggio delle istituzioni del territorio dalla Prefettura alla Provincia manifestata senza riserve in questi giorni e la solidarietà dei colleghi Sindaci che telefonicamente mi hanno raggiunto, in primis il Sindaco di Bosisio Parini, di Castello, di Nibionno, di Colle Brianza, di Sirone, di Casatenovo, di Civate, di Annone e di Sirtori, hanno dimostrato che il nostro territorio formato da Comuni, dalla Provincia e dalla presenza concreta dello Stato necessita di tutti questi attori che hanno un ruolo fondamentale nella vita della Brianza e che quando funzionano bene è giusto mantenerli e permettergli di lavorare nell'interesse generale e non sono uno spreco di risorse.
Ringrazio tutti coloro che mi hanno manifestato la loro sincera vicinanza non solo con le parole, ma anche con i fatti, dai Monticellesi ai miei collaboratori dipendenti comunali al segretario, comprendendo la difficoltà del momento di un Sindaco che è stato oggetto di un atto ingiustificabile e un pò vigliacco e che comunque, malgrado la preoccupazione, ha proseguito anche dopo il verificarsi del fatto, con lo stesso impegno e la stessa abnegazione nella sua attività di amministratore grazie all'appoggio incondizionato degli Assessori e dei consiglieri di maggioranza, anch'essi scossi dal gesto intimidatorio.
Spero che le parole espresse da alcuni non siano semplici frasi di circostanza e di convenienza e mi auguro che si possa ritornare a respirare a Monticello in clima sereno e tranquillo, rispettando l'esito di un voto democratico.
Non posso, infine, non ricordare e ringraziare le forze dell'ordine, dalla polizia locale ai carabinieri che dal primo momento si sono prodigati nella ricerca degli autori del gesto e che mi hanno rassicurato garantendomi la loro costante presenza.
Articoli correlati:
02.08.2012 - Monticello: il prefetto in visita al sindaco Luca Rigamonti dopo le minacce subite. Indagini in corso per identificare gli autori
02.08.2012 - Monticello: inquietante ritrovamento all'isola ecologica. Una busta con 6 proiettili e la foto del sindaco Rigamonti
Luca Rigamonti, Sindaco di Monticello
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco