Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 272.563.638
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 06 agosto 2012 alle 21:01

Oggionese: pesante il bilancio dei danni causati dal violento temporale. A Imberido le raffiche di vento abbattono una gru

Un violento acquazzone durato solo pochi minuti ma che non ha mancato di creare forti danni sul territorio. A qualche ora dal copioso temporale, misto a grandine e accompagnato da violente raffiche di vento, è pesante la conta dei danni nell'oggionese. Numerosi gli interventi dei Vigili del Fuoco e dei gruppi di Protezione Civile a causa di alberi abbattuti e dei numerosi allagamenti che hanno interessato tutto il circondario.
A Dolzago pesanti ripercussioni sulla viabilità a causa di un camion che si è ribaltato lungo la provinciale SP51, nei pressi del centro sportivo. 



Pesanti i danni anche per nella zona industriale. In via Corsica il tetto di un capannone è infatti crollato con ingenti danni per la proprietà.




Ma danneggiamenti si sono avuti in vari punti del paese a causa di rami spezzati e allagamenti richiedendo l'intervento dei volontari di Protezione Civile nonché alcuni membri dell'amministrazione comunale presenti sul posto.





I volontari di Protezione Civile e il sindaco Adelio Isella

Sempre a Dolzago una lettrice segnala danni al tetto di un'abitazione, scoperchiata dalle folate di vento che avrebbero scagliato numerosi detriti su un capannone adiacente.



Le foto scattate dalla lettrice a Dolzago




Pesante la conta dei danni anche per il comune di Oggiono.




Allagamenti nel parcheggio di Largo Mosè Mosacci

Qui i disagi più grossi hanno riguardato innanzitutto la frazione di Imberido dove una gru tubolare posizionata in un cantiere lungo via al Baravico è stata abbattuta dal vento schiantandosi lungo la recinzione esterna della casa di fronte. A nulla infatti sembrerebbe essere valso il basamento di oltre venti tonnellate contro le violente raffiche che sono riuscite ad abbattere l'argano. 



Rami spezzati in località Bagnolo

Fortunatamente nessuna persona sembrerebbe essere rimasta coinvolta ma pesanti comunque i disagi. La circolazione lungo la strada risulta tuttora bloccata, mentre una squadra operativa è dovuta intervenire sul posto per tagliare la gru con l'ausilio di un flessibile e poterla quindi rimuovere.



Tracimazione della fognatura in località Bagnolo

Nei pressi della chiesetta di san Lorenzo invece, lungo via per Annone, grossi rami di pino spezzati dal vento si sono abbattuti su un'auto posteggiata sfondandone il parabrezza. 



Strada interrotta a Bagnolo per due alberi caduti

Ma i danni hanno riguardato un po' tutte le frazioni. 


Numerosi gli alberi caduti che hanno provocato la temporanea interruzione di alcune arterie stradali. Chiusa infatti la strada provinciale per Molteno a causa di un albero caduto in località Mognago. 



La gru abbattuta dal vento in via Baravico a Imberido

Due invece gli alberi caduti in località Bagnolo che anche qui hanno bloccato la circolazione veicolare. Sempre in località Bagnolo pesanti anche i disagi per la tracimazione di una boccatura fognaria che ha causato il parziale allagamento della sede stradale. 


via per Molteno




La struttura della Pro Loco abbattuta nell'area fieristica di via Roma

Nell'area fieristica di via Roma invece il vento ha travolto il gazebo della Proloco che ha sfondato parte della recinzione esterna anche in questo caso causando l'interruzione di un breve tratto di via Europa. 


Alberi abbattuti presso la sede della Croce Verde



Danni presso il cimitero e la chiesa di san Lorenzo

Ma danni, seppure di entità minore, hanno riguardato tutte le zone del paese: alberi abbattuti, aree allagate e attimi di black out.



Danni del vento a Imberido
Articoli correlati:
06.08.2012 - Un violento temporale si è abbattuto su casatese e oggionese. Allagamenti, incidenti e alberi abbattuti tra Casatenovo e Oggiono
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco