• Sei il visitatore n° 339.360.780
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 23 agosto 2012 alle 08:26

Rogeno: a Casletto il 1° deposito pubblico per canoe per valorizzare il turismo e il lago

L'idea è ancora allo stadio embrionale ma la volontà degli amministratori comunali e delle associazioni del territorio è quanto mai ferma: aprire presso il lido di Casletto un deposito pubblico per canoe, attraverso l'impiego di una struttura amovibile e leggera a impatto zero per l'ambiente.
Alla stregua di un normale deposito per biciclette la nuova struttura consentirà a visitatori, turisti e sportivi di poter alloggiare la propria canoa - o di affittarne una - in prossimità del lido, pagando ogni anno un canone simbolico per il servizio che assicurerà anche la presenza di un sistema di bloccaggio per mettere in sicurezza le imbarcazioni durante l'assenza dei proprietari.
Un'idea utile soprattutto nell'ottica di rilancio dell'ecosistema lago nel panorama del turismo lombardo, che ancora stenta a decollare all'interno del circondario oggionese anche a causa della mancanza di attrazioni e strutture ricettive sul territorio.

Un'immagine del lido di Casletto

Una grossa scommessa, forse un po'sottovalutata dalla popolazione e dagli stessi amministratori comunali, in via di concretizzazione con il progetto Turismo Lago di Pusiano destinato a creare nei prossimi anni una "rete" fra Comuni, associazioni, strutture ricettive e attività commerciali nei paesi che si affacciano sulle acque del bacino a cavallo fra lecchese e comasco.
"Il primo mattone del progetto è stato gettato durante la conferenza con i sindaci tenutasi lo scorso mese - ha spiegato Gianni Rossin, consigliere comunale di Rogeno e fra i principali promotori del progetto turistico - il nostro lago ha sempre vissuto del "riflesso" del turismo praticato in altri centri ma questo non esclude che il nostro territorio possa diventare esso stesso un fulcro per questo settore. In tempi di crisi si possono trovare nuove ed ottime opportunità per lanciare una nuova economia, salvaguardando i nostri paesi e creando una nuova offerta ricettiva. Dobbiamo offrire alle persone servizi, strutture, attrazioni, tranquillità, soltanto così potremo realmente creare un interesse intorno alla nostra architettura, ai nostri personaggi storici e alle nostre ville.
Il deposito delle canoe rappresenterà un piccolo mattone che si collocherà appunto in questa direzione, offrendo un nuovo servizio per chi frequenterà il lago. A breve ci confronteremo con le associazioni e tutti i vari "attori" interessati per stendere un progetto definitivo e promuovere il nuovo servizio".

La struttura verrà idealmente "affiancata" a poche centinaia di metri di distanza da un servizio analogo orientato però alle biciclette. La "stazione a velo" destinata a sorgere presso il rinnovato palazzo ferroviario di Casletto - Rogeno offrirà a viaggiatori e turisti - inclusi quelli "della domenica" - la possibilità di giungere in treno in paese, inforcare i mezzi a due ruote e percorrere il periplo del lago, da Rogeno a Bosisio Parini sino al lido di Moiana in territorio di Merone. A Casletto le bici potranno essere momentaneamente parcheggiate per imbarcarsi sulle canoe, vivendo così un'esperienza a 360 gradi sulle sponde lacustri.

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco