• Sei il visitatore n° 339.357.185
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 31 agosto 2012 alle 15:20

Rogeno: il Comune investe sull’integrazione etnica. Corsi di arabo e volantini multilingua

Volantini in lingua... araba nel municipio di Rogeno.
Si tratta della nuova, interessante strategia adottata dall’amministrazione comunale guidata da Antonio Martone per facilitare l’integrazione dei cittadini di madrelingua araba, ben poco avvezzi al nostro alfabeto e alla nostra lingua.
All’interno dell’atrio comunale sono diversi i volantini e le comunicazioni tradotte in questa lingua, così lontana eppure così diffusa a livello mondiale tanto da risultare la quinta in tutto il mondo per numero di persone che la utilizzano correntemente per comunicare.



Uno dei volantini disponibili in Comune

Dall’Egitto al Marocco, dall’Arabia Saudita alla Mauritania oltre 200 milioni di persone scrivono e comunicano in arabo nella vita di tutti i giorni mentre altre 100 milioni la utilizzano per lavoro e scambi commerciali.
A questi vanno poi aggiunti i numerosi cittadini arabi emigrati nei vari paesi del mondo, fra cui appunto Rogeno dove risiede una numerosa comunità araba madrelingua.
Da qui l’idea dell’amministrazione comunale: tradurre alcuni avvisi di pubblica utilità (come quello relativo al calendario di raccolta differenziata dei rifiuti) per facilitare il rispetto delle regole a chi è poco avvezzo alla lingua italiana, organizzando un corso di arabo rivolto ai cittadini interessati ad apprendere questa antica ed affascinante lingua.



“Sul nostro territorio circa il 12, 15% della popolazione è di madrelingua araba – ci ha spiegato il primo cittadino – la nostra volontà di utilizzare la loro lingua per fornire determinate informazioni è dettata dalla necessità di evitare un loro isolamento. Non si tratta di un “invito” a non imparare l’italiano, ci mancherebbe, ma dobbiamo ricordarci che molte di queste persone fanno fatica ad apprendere la nostra lingua così differente dalla loro. Pensiamo ad esempio agli anziani che non apprendono così velocemente come i giovani. Se vogliamo far rispettare le nostre regole occorre per prima cosa che queste vengano correttamente comprese e per fargliele conoscere abbiamo deciso di intraprendere questa strada, mettendoli nelle condizioni di poterle rispettare”.



Il sindaco Martone

A partire dal mese di ottobre, poi, la biblioteca di Rogeno organizzerà per i cittadini di madrelingua italiana interessati un corso base di arabo, per entrare in contatto con uno degli idiomi più diffusi a livello planetario prima ancora di francese, tedesco, russo o spagnolo.
Un’opportunità per entrare in contatto con culture e stili di vita differenti grazie anche alla collaborazione prestata per l’iniziativa da Amira, insegnante madrelingua arava originaria della Tunisia che spiegherà pazientemente la nozioni basilari della lingua dall’alfabeto alla grammatica, passando per la fonetica.
Per ulteriori informazioni sui corsi è possibile consultare il sito web http://www.comune.rogeno.lc.it
R.B.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco