Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 309.977.888
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Martedì 04 dicembre 2012 alle 20:45

L'assenza di pubblico e sindaci al Consiglio aperto sul futuro della provincia conferma che a pochi interessa questo Ente


A proposito del mio intervento sulla soppressione delle province, voglio evidenziare e rimarcare, a sostegno del mio pensiero, l'irrisorio numero di cittadini intervenuti al consiglio provinciale aperto del 3 dicembre 2012. Oso dire un numero vicino allo zero.
Il presidente Nava sostiene che la soppravvivenza della nostra provincia interessa tutti i cittadini e coloro che li rappresentano. Sono sicuro che il presidente Nava, persona intelligente, dice queste cose per ordine di scuderia ma sa bene, da pratico imprenditore, che non è così.
Dei consiglieri regionali nemmeno l'ombra, scarsissima la presenza dei sindaci. A voi le conclusioni.
La "serata", pagata con i soldi pubblici, è servita ad alcuni "qualificati" esponenti della Lega 2.0 per mettersi in vetrina. Ma, considerato il periodo di crisi, saranno pochi o nulli gli acquisti che si faranno.
Di tutti questi, nessuno ne sentirà la mancanza.

Auguri.

Lorenzo Bodega
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco