Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 269.794.699
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 14 dicembre 2012 alle 14:45

CdA Idrolario concorde con la vigilanza. Gara per affidare i servizi in outsourcing

Il Comitato di Vigilanza di Idrolario, Organo di controllo ed indirizzo interno previsto dall'attuale normativa per le società in house
Franco Almerico
providing, come Idrolario Srl, composto dai Sindaci dei Comuni Soci (Galbiate - Presidente del Comitato, Lecco, Merate, Valgreghentino, Bellano e Monticello Brianza e Cortenova), nella seduta del 13 dicembre, recependo l'indirizzo espresso da tempo in seno agli organi societari dai rappresentanti del Comune di Merate, ha unanimemente espresso al Consiglio di Amministrazione di Idrolario l'indicazione di procedere a breve alla gara ad evidenza pubblica per l'assegnazione dei servizi in outsourcing, i cui contratti sono attualmente scaduti e solo transitoriamente svolti dalle varie società presenti sul territorio provinciali per garantire il servizio pubblico, tra i quali il più rilevante è quello svolto da Lario Reti Holding SpA per un importo complessivo annuo di circa 20 milioni di euro.
Conseguentemente il Consiglio di Amministrazione di Idrolario, presidente Franco Almerico, vice Francesco Biffi, consiglieri Alfredo Casaletto, Simona Colzani e Carlo Marconi, in pari data ha recepito l'indicazione ricevuta dal Comitato di Vigilanza di Idrolario e si è attivato in tal senso.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco