Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 269.760.837
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 04 gennaio 2013 alle 17:14

Lecco: due serate per ricordare Vittorio 'Vik' Arrigoni

A poco meno di due anni dall'uccisone di Vittorio Arrigoni, attivista per i diritti umani nonché scrittore, rapito e assassinato a Gaza nell'aprile del 2011, Qui Lecco Libera ha organizzato nel mese di gennaio due iniziative centrate sulla sua figura ed il suo messaggio chiaro e inequivocabile di pace, resistenza e dignità. La rassegna prende il nome dal binomio che Arrigoni poneva al termine delle sue drammatiche cronache dall'assedio di "Piombo fuso" (dicembre 2008-gennaio 2009) e che ha spazzato i più come un vento di libertà: "restiamo umani". Entrambe le serate vedranno al centro le testimonianze di chi gli è stato vicino, con lo scopo di tradurre celebrazioni assolutorie in critici momenti di dibattito e approfondimento.

Sabato 12 gennaio, alle ore 21, in sala Ticozzi, il programma avrà inizio con la proiezione del documentario "Vik Utopia. L'omicidio di Vittorio Arrigoni" e le voci della giornalista e autrice, Anna Maria Selini, e dell'avvocato della famiglia nel processo per omicidio tenutosi a Gaza, Gilberto Pagani.
Venerdì 18 Gennaio, alle ore 21, presso la sala conferenza della Banca Popolare di Sondrio (via Previati, ang. via Amendola a Lecco), proseguirà con la presentazione del libro "Il viaggio di Vittorio"  (Dalai editore, 2012) alla presenza dell'autrice, Egidia Beretta Arrigoni. Al centro, come detto, la vita di Vittorio Arrigoni. I diritti umani e quindi la situazione della Palestina, anche a seguito dei recenti accadimenti di cronaca (dall'operazione "Pilastro di difesa" alla votazione in sede Onu sul riconoscimento della Palestina come Paese osservatore).

L'ingresso è libero, come sempre, ed è consigliato recarsi presso le sale con discreto anticipo.

Qui e qui i due eventi su Facebook.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco